Movie Tours nel mondo

Le location di “Heart of the Sea – Le origini di Moby Dick”

La GomeraRon Howard ha scelto La Gomera per il suo In Heart of the Sea - Le origini di Moby Dick, isola magica ancora sconosciuta alle grandi masse

Sulle tracce di Heart of the Sea – Le origini di Moby Dick, scoprendo le location che hanno caratterizzato il film di Ron Howard.

Quel capolavoro letterario senza tempo che è Moby Dick affonda le radici in una storia reale, arricchendola e sfruttandola per proporre una complessa analisi dell’animo umano. Nel 2000 Nathaniel Philbrick si dedicò all’analisi dei fatti, ai percorsi di vita di alcuni uomini a bordo della Essex, che venne affondata da una temibile balena. È da questo romanzo che è tratto Heart of the Sea – Le origini di Moby Dick, pellicola emozionante del 2015, diretta da Ron Howard e con protagonisti Chris Hemsworth e Cillian Murphy.

Una gigantesca produzione, che ha portato attori e crew nella seconda isola più piccola delle Canarie, in Spagna, La Gomera. Un luogo da sogno, a un passo dalle coste africane, che Howard ha percorso in lungo e in largo, facendo tappa anche nella remota cittadina di Playa de Santiago, con numerose scene in mare aperto girate a largo della costa sud dell’isola.

Per arrivarci occorre fare tappa a Tenerife, da dove è possibile salire a bordo di un’imbarcazione, impiegando circa 1 ora per ritrovarsi a La Gomera. Isola da sogno, ancora fuori dai percorsi notoriamente battuti dalle masse di turisti, per la gioia di chi decide di visitarla in totale tranquillità.
La zona meridionale è quella più calda, con numerosi percorsi, così come pensioni e hotel a gestione familiare dove trascorrere la notte. Tra gli itinerari consigliati c’è la salita lungo la scogliera, che porta fino alla baia di Playa de la Guanches. A questo si aggiunge il passaggio mozzafiato a Chipude a Valle Gran Rey, seguendo il percorso roccioso, arricchito da piccole cascate, fino alla cascata Arure, per poi scoprire la bellezza dei piccoli borghi posti sotto Roque Agado.

Un viaggio unico, dalle montagne alle nebbiose foreste pluviali, fino alle caratteristiche piantagioni di banane esotiche. Un luogo dove perdersi tra la natura, ritrovando un relax assoluto e perduto in città, e forse anche se stessi. La Gomera fu l’ultimo approdo di Colombo prima di attraversare l’Atlantico nel 1492, aprendo le porte verso il nuovo mondo. Un misto di storia, cultura e natura, al quale è ora possibile aggiungere la giusta curiosità scaturita dallo splendido film di Ron Howard. Quante altre motivazioni possono servire per partire e visitare questo paradiso.

Stampa

0
0
0
s2sdefault