Movie Tours nel mondo

I Segreti di Wind River: le location del film di Taylor Sheridan

Wind RiverI Segreti di Wind River è un bellissimo thriller che racconta di posti dove la natura è selvaggia e spesso molto spietata.

I Segreti di Wind River – titolo originale Wind River – è un film thriller del 2017 scritto e diretto da Taylor Sheridan. Il film ha come protagonisti Jeremy Renner ed Elizabeth Olsen rispettivamente nei panni di un cacciatore di prede e di un agente dell’FBI, che insieme cercano di risolvere il caso di un omicidio avvenuto nella riserva indiana Wind River, nel Wyoming. Anche Gil Birmingham, Jon Bernthal e Graham Greene sono i protagonisti.

Durante una stagione invernale nella riserva indiana di Wind River nel Wyoming, l’agente dei servizi ittici statunitensi Cory Lambert (Jeremy Renner), scopre il corpo congelato della diciottenne Natalie Hanson che era a piedi nudi, senza un abbigliamento invernale, a chilometri di distanza da qualsiasi edificio. L’agente speciale dell’FBI, Jane Banner, arriva per indagare su un possibile caso di omicidio. Nel frattempo l’autopsia conferma la deduzione di Cory secondo cui la ragazza è morta per emorragia polmonare causata da una rapida inalazione di aria ghiacciata.

Tuttavia, il medico legale non è in grado di classificare la morte come omicidio, quindi impedisce a Jane di chiamare un’altra unità investigativa dell’FBI. I due iniziano ad indagare senza l’aiuto di nessuno e arrivano a scoprire che il fidanzato di Natalie è Matt Rayburn, un ragazzo lavora nei pressi di un sito di trivellazione petrolifera. Il giorno dopo, il corpo di quello stesso Matt viene rinvenuto, nudo e pesantemente devastato dalla natura selvaggia. Tra flashback e ricordi sbiaditi, i du riusciranno ben presto a scoprire cosa sia successo ai due giovani fidanzati, morti in seguito ad una crudele violenza di gruppo.

Cory visita Jane in ospedale e loda la sua durezza. Più tardi visita Martin, trovandolo seduto fuori da casa sua con la sua “faccia da morto” e con una pistola in mano. Cory dice a Martin che il caso è chiuso e che l’uomo responsabile della morte di Natalie è uscito “con un lamento”. Condividono il dolore per le morti delle loro figlie. Un titolo indica che le statistiche delle persone scomparse vengono mantenute per ogni gruppo demografico tranne che per le donne native americane, il cui numero rimane sconosciuto.

I Segreti di Wind River: le location del Wyoming
La quasi totalità della pellicola è stata girata presso la Wind River Indian Reservation, una riserva indiana, situata nella parte centro-occidentale dello stato americano del Wyoming, dove vivono attualmente le tribù dei nativi americani orientali di Shoshone e del Nord Arapaho. Si tratta della settima più grande riserva indiana per area negli Stati Uniti, che comprende una superficie terrestre di 3.493.272 km² (8.995.733 km²), o una superficie terrestre e acquatica di 3.532.010 miglia quadrate (9.147.864 km²), ed è la quinta più grande per densità di popolazione indiana americana. La riserva, che costituisce poco più di un terzo della Contea di Fremont e oltre un quinto della Contea di Hot Springs, si trova nel Wind River Basin ed è circondata dalla catena montuosa Wind River, dalle montagne Owl Creek e dalle montagne Absaroka.

Chi è tentato nel visitare questi posti, deve sapere che la cucina ricorda molto quella vista e rivista in tipici film ambientati nel far west. Sicuramente tra i piatti tipici del Wyoming, bisogna assolutamente annoverare (e assaggiare) la Bison Steak, o carne di bisonte.Prelibata e molto consistente, la carne di bisonte è considerata il piatto forte di questi luoghi. Insieme alla carne e ad un bel piatto di patatine fritte, magari si potrebbe associare un po’ di pane: il Soda Bread è una prelibatezza che vale la pena assaggiare.

La ricetta di questo “pane” è degli indiani d’America che provarono a mischiare la farina e una specie di soda trovata nella cenere del legno: si tratta di un pane molto semplice, dunque poco elaborato che ha bisogno anche di un minor tempo di lievitazione. Oggi, per renderlo ancora più gustoso, viene servito in diverse varianti tra cui al burro, oppure alle noci.

Altra location scelta per il film è l’Hidden Peak che si trova nello Utah.
Se capitate da queste parti, sappiate che è il regno delle patate: non a caso, infatti, uno dei piatti principali dello Utah è il Funeral Potatoes.
Dall’antica tradizione mormone, un piatto unico, delizioso e molto calorico: si tratta di patate grattuggiate, cotte in forno con crema di pollo, panna acida, formaggio cheddar e fiocchi di mais. Se così invitante, allora perché il nome funeral? Semplicemente perché era usanza servirlo durante i rinfreschi che seguivano le cerimonie funebri.

Nicoletta Salvi

Fonte: Cinematographe - FilmIsNow

Stampa

0
0
0
s2sdefault