Italian English

Movie Tours nel mondo

Dove si trova nella realtà Puente Viejo, location di “Il Segreto”

il segretoSet dell'amatissima soap opera spagnola, Puente Viejo nella realtà non esiste: ecco i luoghi che hanno fatto da set

In onda su Canale 5, “Il Segreto” è una soap opera spagnola che – fin dal suo approdo in Italia – ha registrato un boom d’ascolti. Ma dov’è girata, esattamente?

A fare da sfondo alle vicende dei suoi (tanti) protagonisti, ambientate alla fine dell’Ottocento, è un paesino della Spagna rurale, Puente Viejo. Un paesino che, nella realtà, non esiste. Tuttavia, non è stato ricreato in studio: set della soap è per davvero la Spagna, in diversi suoi luoghi. A cominciare da quel ponte vicino a Madrid da cui l’immaginario villaggio prende il nome, il Puente Canto o Congosto nel comune di Lozoya.

La maggior parte delle scene sono state girate nei dintorni della capitale spagnola: la villa di Donna Francisca è infatti La Fresneda (nota come La Granjilla de La Fresneda de El Escorial), a 60 chilometri da Madrid in località El Escorial, all’interno di un parco costruito tra il 1561 e il 1569 per il re Filippo II, vicino al monastero. Ed è proprio qui, in questo parco che oggi fa da sfondo a matrimoni ed eventi, che si trova il laghetto dove ne “Il Segreto” viene celebrato il matrimonio tra Pepa e Tristan. Le terre della famiglia Montenegro, invece, si trovano a Torremocha de Jarama, poco più di 400 abitanti a 70 chilometri da Madrid.

Appassionante e intensa, la storia tra Pepa e Tristan è stata in larga parte vissuta al Jaral, che nella realtà è il palazzo di Torrejòn de Ardoz, un palazzo rurale spagnolo in un comune di oltre 128.000 abitanti, a 25 chilometri da Madrid.

Mentre la chiesa di Puente Vejo, l’Ermita de Navahonda – location del matrimonio tra Emilia e Alfonso, e dell’ordinazione di Gonzalo – si trova a Robledo de Chavela.

Esistono invece le altre località che ne “Il Segreto” vengono nominate: La Munia, la città di Nicolas, che si trova viciuno a Barcellona. E poi Villalpanda, che nella realtà si chiama Villalpando, e La Puebla, sebbene vicino a Madrid si trovino due località con lo stesso nome.

Ecco dunque che, per visitare i luoghi dei propri idoli cinematografici, bisogna faticare un poco. E andare alla scoperta di una Spagna poco nota.

Fonte: SiViaggia

Stampa

0
0
0
s2sdefault