Italian English

Movie Tours nel mondo

La Puglia conquista il cinema: tutti i set, da Zalone ad Aldo, Giovanni e Giacomo

Questa splendida regione è stata scelta come location per alcuni dei più recenti capolavori del cinema italiano (e non solo)

Otranto25 luglio 2019 - Sapevate che la Puglia ospita in media circa 70 produzioni cinematografiche l’anno? La splendida regione, con le sue lunghe coste dalle acque cristalline e i suoi piccoli borghi estremamente caratteristici, è una grande attrazione turistica e non solo.
Sono molti i film che vengono girati qui, proprio per la varietà dei paesaggi che la zona offre e per le meraviglie naturali che vi sono presenti. Non ci dovrebbe sorprendere scoprire che tanti registi scelgono una location come la Puglia: questo è un fenomeno in crescita ormai da diversi anni, e il trend pare non aver alcuna intenzione di fare inversione.
Proprio in questi giorni, ad esempio, Massimo Venier è impegnato sul set del film “Odio l’estate”, in uscita nelle sale cinematografiche il prossimo gennaio 2020. I ciak sono cominciati nelle scorse settimane, e vedono protagonisti grandi nomi del cinema italiano impegnati proprio in terra pugliese, dal momento che come location sono state scelte Lecce, Otranto, Bari e Mola.
E così, passeggiando per le vie delle bellissime cittadine pugliesi, è possibile imbattersi nel trio comico Aldo, Giovanni e Giacomo – sono loro i protagonisti del film in questione.
Invece, nei giorni scorsi si è chiuso il set di Carlo Verdone, impegnato con le riprese di “Si vive una volta sola”. Il regista ha scelto Bari, Otranto e altri piccoli scorci della Puglia per girare il suo ultimo film, e durante la conferenza stampa di presentazione ha confessato di esserne rimasto profondamente colpito:
“Per scegliere i luoghi dove girare, ho percorso in lungo e in largo l’Italia meridionale e quasi istintivamente ho scelto di andare a destra e non a sinistra: ho fatto bene perché la gente e i luoghi si sono dimostrati ideali. Ma è stato in fase di montaggio che ho anche scoperto una luce, una luminosità e dei colori affascinanti”.
Il Salento si riconferma, dunque, come una delle location preferite a livello nazionale: basti pensare che negli ultimi mesi sono approdati qui anche Checco Zalone per il suo “Tolo Tolo”, Lino Guanciale con un altro episodio de “Il commissario Ricciardi” e Salvatore Esposito – il famoso Genny Savastano di “Gomorra” – per le riprese del film drammatico “Spaccapietre”.
E poi Matteo Garrone ha scelto Polignano a Mare per qualche scena del suo “Pinocchio”, con Roberto Benigni nei panni di Geppetto. Mentre la commedia di Luca Miniero, “Cops”, è stata girata in una zona tra Lecce e Brindisi.
Ma l’estate è ancora lunga, e la Puglia è pronta ad accogliere molti altri divi del cinema italiano (e non solo). Gravina, ad esempio, è stata scelta come location per il 25esimo film di 007: Daniel Craig vestirà i panni dell’affascinante James Bond immerso nel suggestivo panorama del piccolo borgo dell’entroterra pugliese.
E subito dopo sarà il turno di Riccardo Scamarcio, che approderà proprio a Gravina per le riprese del film “Ciccio Paradiso”. Insomma, saranno settimane frenetiche per la piccola cittadina!

 Fonte: siviaggia.it

Stampa

0
0
0
s2sdefault