Italian English

Movie Tours nel mondo

Passione sinistra: le location del film con Valentina Lodovini

 Le riprese di Passione sinistra si sono svolte nell'arco di un mese, da luglio ad agosto del 2012, tra Terracina e Roma. Ecco tutte le location del film di Marco Ponti.

Passione sinistraPassione sinistra è una commedia italiana del 2013 diretta da Marco Ponti (Una vita spericolata, Io che amo solo te). Liberamente ispirato al romanzo Una passione Sinistra, scritto da Chiara Gamberale, oltre alla presenza di Valentina Lodovini, Vinicio Marchioni, Eva Riccobono e Alessandro Preziosi, il film gode della partecipazione straordinaria di Geppi Cucciari e di Marco Travaglio che interpreta se stesso in un cameo.
Passione Sinistra racconta la storia di una coppia, quella formata da Nina (Valentina Lodovini) e Bernardo (Vinicio Marchioni) i due, fra alti e bassi convivono in una Roma tutta da scoprire. Nina, ragazza forte e determinata ha un chiodo fisso, la politica: la ragazza è orientata a “sinistra” ed è convinta che qualsiasi azione compie, sia comunque l’inizio di qualcosa per cambiare in meglio il mondo. Di contro Bernardo è più chiuso di Nina, è uno scrittore che ama anche fare l’intellettuale, ma è poco determinato soprattutto quando si tratta di prendere decisioni di un certo spessore. Alla storia dei du ragazzi si aggiunge quella parallela di un’altra coppia formata da Giulio (Alessandro Preziosi) personaggio piuttosto arrogante che è fidanzato con Simonetta (Eva Riccobono) la bionda “gattamorta” di turno che non sa nemmeno pronunciare una frase di senso compiuto. La storia si fa interessante quando sono Nina e Giulio ad incontrarsi casualmente, ma fin da principio i due – che non hanno alcun punto in comune – non fanno altro che detestarsi a vicenda, ma in amore si sa, chi disprezza compra e i due, alla fine cederanno alla passione…
Le riprese del film si sono svolte nell’arco di un mese, da luglio ad agosto del 2012, tra Terracina e Roma. In particolare le scene si sono svolte a Piazza del Popolo, tra le più belle piazze della Capitale che si trova esattamente al centro storico di Roma, alla fine di Via del Corso. Altre scene sono state girate a Castel Sant’Angelo, nei pressi di San Pietro.
Ancora oggi è possibile visitare le carceri interne al castello che, per chi non lo sapesse, è citato nella famosissima Tosca (Atto III), opera lirica in tre atti di Giacomo Puccini. Nel film si distingue anche Via dei Coronari, meglio nota come via degli antiquari che si trova proprio dietro a Piazza Navona alcune strade del quartiere “vip” dei Parioli, e il Ponte della Musica, che collega l’auditorium Parco della Musica, il parco di villa Glori, il museo del MAXXI e il teatro Olimpico.
Un’altra parte del film è stata girata a Terracina, nota località balneare del litorale laziale. Seppur conosciuta come luogo di vacanza estiva, Terracina è molto ricca a livello culturale e architettonico. Una parte di Terracina è stata edificata già in epoca romana, mentre un’altra risalirebbe addirittura la periodo medievale.
Visitando Terracina Alta troviamo il Foro Emiliano, la cui pavimentazione risale al I secolo a.C. e i resti del tempio in stile tuscanico chiamato “Capitolium Romano”. Consigliamo di visitare anche la Cattedrale di San Cesareo meglio conosciuta come Duomo di Terracina e il Castello di Frangipane.
Troviamo poi Palazzo Braschi, costruito per volere del nipote del papa Pio VI tra il 1787 e il 1795. Nei dintorni di Terracina si possono visitare località di grande importanza storica e turistica come San Felice Circeo e Sperlonga. Ovviamente trovandovi in una località marittima, qui i ristoranti propongono pietanze a base di pesce fresco, da queste parti è davvero ottima la zuppa di pesce come anche grigliate miste, accompagnate da un ottimo vino bianco, magari dei castelli romani.

Fonte: cinematographe.it

Stampa

0
0
0
s2sdefault