Italian English

Movie Tours nel mondo

Dove è stato girato Appuntamento al parco? Ecco le location!

Un film romantico e a tratti strappalacrime che ha appassionato moltissimi sognatori. Ecco dove è stato girato Appuntamento al parco!

Appuntamento al parcoAppuntamento al parco è un film diretto da Joel Hopkins e uscito nelle sale italiane a giugno 2017. A due anni dalla prima, va in onda in tv il 17 giugno 2019 su Rai Uno alle 21:25. Per chi non fosse davanti alla tv può anche guardarlo in streaming, previa registrazione gratuita, sul sito RaiPlay nella pagina dedicata al film. Perchè non dovresti perderlo? Scopriamo di più sulla trama e sui luoghi in cui è stato girato il lungometraggio!
La trama di Appuntamento al parco La protagonista della storia, come si vede già dal trailer, è Emily (interpretata da Diane Keaton) una donna statunitense rimasta vedova di recente e con una situazione finanziaria precaria. Emily vive ad Hampstead, un quartiere benestante di Londra.
Supportata moralmente dalla sua amica Fiona (Lesley Manville) che tenta di trovarle un fidanzato, senza successo, un giorno Emily assiste ad una aggressione. Un gruppo di teppisti, infatti, ha attaccato l’uomo che vive in una baracca da lui costruita proprio nel parco vicino casa. Lui è Donald Horner, interpretato nel film da Brendan Gleeson. Gli altri abitanti della zona non sono contenti di avere un personaggio come Donald nel parco, motivo per cui decidono di sfrattarlo. Nel gruppo, però, c’è anche Fiona che arriverà inevitabilmente a litigare con la sua amica del cuore. Proprio Emily, che tenta di difendere il suo amico, potrebbe finire con l’innamorarsi… Appuntamento al parco: le location Siamo a Londra, precisamente nel nord ovest della capitale inglese: il luogo in cui quasi tutto il film si svolge è Hampstead, un parco che da anche il titolo al film (in lingua originale). Questo è anche il nome del sobborgo stesso della capitale inglese, oggi uno dei più benestanti dell’intera città.
Il parco in cui vive Donald è una sorta di paradiso parallelo rispetto alla caotica Londra cui siamo abituati a pensare. Si tratta infatti di un luogo quasi magico, ricco di vegetazione e anche di stagni e laghetti davanti ai quali è possibile rilassarsi durante le giornate più stressanti. A due passi da Hampstead park si trova il cimitero di Highgate, un luogo poco conosciuto dai turisti, ma ricco di simbolismo e di storia. Costruito nella prima metà dell’Ottocento, ancora oggi conserva architetture gotiche e ampi spazi verdi in cui gli aristocratici vittoriani desideravano riposare dopo la morte. Nella strada che Emily percorre tutti i giorni si intravedono le numerose case colorate in High Street e anche il Community Market, un supermercato tipico molto conosciuto e frequentato dagli abitanti della zona. A fare da sfondo al film, poi, i giardini di The Hill Garden and Pergola, a sud del parco.

Fonte: donnaglamour.it

Stampa

0
0
0
s2sdefault