Italian English

Movie Tours nel mondo

Tutte contro lui: le location della commedia con Cameron Diaz

Tutte contro lui non si svolge solo tra i grattacieli di New York: parte della pellicola, infatti, ha come sfondo la lussuosa spiaggia degli Hamptons e le incantevoli isole Bahamas.

Tutte-contro-lui.jpgTutte contro lui – The Other Woman è un film diretto da Nick Cassavetes con protagonisti Cameron Diaz, Leslie Mann, Kate Upton e Nikolaj Coster-Waldau. La storia racconta del sodalizio nato tra la moglie di Mark King (Coster-Waldau), Kate (Mann), e le inconsapevoli amanti del marito, Carly (Diaz) e Amber (Upton). Le tre donne – a modo loro tutte tradite dall’uomo – decidono di fargliela pagare rovinandogli la vita. Ma Mark è molto più di un fedifrago: è anche un impostore finanziario, con dei conti aperti alle Bahamas sotto il nome di sua moglie, tenuta all’oscuro di tutto. Kate, Carly e Amber, unendo le loro forze, riusciranno a mandare in rovina l’uomo e a prendersi la loro rivincita, economica ma anche personale.

 

Tutte contro lui: le location nella città di New York

Gran parte della pellicola diretta da Nick Cassavetes si svolge nella Grande Mela. Qui Tutte-contro-lui-1-1280x720.jpginfatti lavora Carly, avvocato di un grande studio, e qui viene attuato il piano di vendetta da parte delle tre donne.
Lo studio di Carly si trova nel quartiere Lower Manhattan, centro finanziario della città, con Wall Street e il One World Trade Center. Si tratta dunque di un quartiere con enormi grattacieli di vetro e locali di tendenza. Lo studio di Carly non fa eccezione: ai piani alti di una di queste moderne strutture, è arredato con mobilio contemporaneo e di design e caratterizzato da gigantesche vetrate che lasciano entrare nelle varie stanze moltissima luce. È qui che si svolgono alcune scene clou del film, compresa quella in cui le tre alleate danno a Mark il “colpo di grazia”.

Tutte contro lui: le spiagge chic degli HamptonsTutte-contro-lui-2-1280x720.jpg

Tutte contro lui non si svolge però solo tra i grattacieli di New York: parte della pellicola, infatti, ha come sfondo la lussuosa spiaggia degli Hamptons, all’estremità orientale di Long Island, non lontano dalla Grande Mela.

Alla spiaggia arrivano Carly e Kate dopo aver deciso di allearsi: le due infatti sospettano che Mark abbia un’altra amante, e sono arrivate fin qui per seguirlo e scoprire chi sia. Ed è così che vengono a sapere dell’esistenza di Amber che, ignara di tutto, è intenta a scambiarsi dolci effusioni con il re dei fedifraghi. Dopo averla però avvisata della vera natura dell’uomo, la ragazza si unisce alle altre nell’architettare un piano di vendetta. Le tra passano la serata a casa del fratello di Kate, Phil, una bellissima abitazione vista mare.

Le case degli Hamptons sono proprio come si vedono nei film: lussuose residenze affacciate sull’Oceano, arredate per lo più in stile shabby chic, con spiagge di sabbia bianca che si trovano immediatamente dopo il cancello di casa. Un paradiso non lontano dal caos della città.

Tutte contro lui: le acque cristalline delle Bahamas

Tutte-contro-lui-3-170120201222.jpg

Sicuramente, la location di Tutte contro lui che più delle altre farà sognare ad occhi aperti è quella delle Bahamas, dove si svolgono le scene finali. È qui che le ragazze si recano per assestare il colpo finanziario a Mark, dopo aver scoperto in quale banca tiene i suoi conti.

Prima di portare avanti il loro piano, però, c’è sempre tempo per godere delle bellezze del luogo: una passeggiata sulla spiaggia a contemplare le acque cristalline, un tuffo in piscina in uno dei lussuosi hotel del posto o un ballo scatenato all’interno di uno dei numerosi locali di tendenza… insomma, anche se con il cuore a pezzi, Kate, Carly e Amber non vogliono lasciarsi di certo sfuggire l’occasione di divertirsi in un paradiso incredibile come le Bahamas.

Fonte: cinematographe.it

Stampa

0
0
0
s2sdefault