Italian English

Movie Tours nel mondo

Il turismo che insegue gli Hobbit

di Francesca R. Chiocci

HobbitLocation[19/10/2012] Grande attesa per il film "Lo Hobbit - un viaggio inaspettato" in uscita a metà dicembre ed è già Nuova Zelanda-mania. Sì perchè è questa la terra dove sono ambientate le vicende di Bilbo e Frodo Baggins.
E' partito il conto alla rovescia per l'uscita dell'ultimo attesissimo film di Peter Jackson, Lo Hobbit – Un Viaggio Inaspettato, primo capitolo del prequel del "Signore degli Anelli". Protagonisti assoluti, insieme a nani, elfi, maghi, draghi e, ovviamente, hobbit, gli straordinari paesaggi della Nuova Zelanda, la sua natura incontaminata e gli scenari mozzafiato che la rendono meta ideale per tutti -.

In Nuova Zelanda ne sono certi: l'uscita del film farà venir voglia a molti di prendere il primo aereo e recarsi in questa terra di favola, per un viaggio emozionante tra montagne glaciali, riserve forestali, fiumi e torrenti dalle limpide acque, lunghe spiagge incontaminate e un patrimonio faunistico unico al mondo. A cominciare da Wellington dove il 28 novembre, per la prima mondiale con red carpet del primo capitolo di The Hobbit sono attese oltre 100mila persone (nei nostri cinema il primo film uscirà il 14 dicembre, il secondo dovrebbe uscire il 13 dicembre 2013 e il terzo il 18 luglio 2014).

Se siete anche voi appassionati fan di The Hobbit, non perdete tempo e organizzate anche voi un tour tra i luoghi più suggestivi e affascinanti del film.

A Queenstown, nell'isola del Sud della Nuova Zelanda, tra le montagne maestose del sud delle Alpi neozelandesi e lo splendido lago Wakatipu, troverete i luoghi dove sono state ambientate il maggior numero di scene di animazione. Qui sono molti i tour operator che propongono ai visitatori escursioni legate ai luoghi dei film, mentre gli hotel propongono pacchetti e promozioni a tema.

Ma il luogo certamente da non perdere è la cittadina di Matamata, nell'Isola del Nord. Con una popolazione di poco più di 6.000 abitanti, adagiata alla base di una piccola catena montuosa, la Kaimai Range, la cittadina è circondata da verdi colline e fattorie: il set ideale per Jackson per ambientare Hobbiville, per il set del film Il Signore degli Anelli. Oggi, in occasione dei lavori del prequel, il set è rinato e c'è il progetto di renderlo "permanente" dopo l'ultimo ciak, così da potervi accogliere turisti provenienti da tutto il mondo.

Nella zona centrale dell'Isola del Nord, non dimenticate una visita al Tongariro National Park: il parco, il più antico della Nuova Zelanda, è meta ideale di tutti gli appassionati di trekkingee ospita al suo interno diversi importanti vulcani. Il suo paesaggio mozzafiato ha ispirato il regista neozelandese per raffigurare le tenebre di Mordor.

Per chi non fosse ancora soddisfatto, in direzione di Wellington, a circa quattro ore d'auto dal parco nazionale, si trovano gli studi cinematografici. Qui si può visitare gratis il Weta Cave Museum per scoprire come hanno preso vita i protagonisti della saga di Tolkien, per conoscere i dietro le quinte dei film e scoprire gli effetti speciali anche di altre pellicole di successo come King Kong o Avatar.

Fonte: Turismo.it

Stampa

0
0
0
s2sdefault