Italian English

Movie Tours nel mondo

Altopiano, "Torneranno i prati": cineturismo nelle location di Olmi

Dal 19 ottobre sino al 23 novembre sono in programma visite guidate alla trincea di Val Giardini realizzata come set del film "Torneranno i prati"

04-torneranno-i-prati-di-ermanno-olmiIn occasione dell'uscita al cinema del film “Torneranno i prati” diretto da Ermanno Olmi, la città di Asiago, nel cui territorio la pellicola è stata interamente girata, proporrà una serie di visite guidate gratuite nell'area della Val Giardini, set della pellicola.Il film, che dopo la presentazione ufficiale a Roma il 4 novembre arriverà nelle sale cinematografiche il 6, ricostruisce una notte del 1917 trascorsa da un gruppo di soldati italiani in una trincea; la maestria di Olmi, con le sue atmosfere sospese e con il suo sguardo indagatore sul mondo, restituisce allo spettatore uno spaccato di vita vissuta alla vigilia della disfatta di Caporetto. Le riprese, effettuate lo scorso inverno e durate otto settimane, hanno impegnato artisti d'eccezione, tra cui spiccano Claudio Santamaria e Alessandro Speranti, oltre che numerosi attori e comparse altopianesi, che hanno lavorato nelle nottate invernali rivivendo il freddo intenso provato dai soldati. Una delle due trincee nelle quali il film è ambientato è stata realizzata dalla troupe in Val Giardini ed ora l’interno è visitabile con l'accompagnamento delle Associazioni Guide Altopiano e Asiago Guide.Il 19 ottobre e il 2 e il 16 novembre alle 9.30 e il 26 ottobre e l'1, 9 e 23 novembre alle 15.00 ci si potrà trovare presso la Loggia dei Caduti del Palazzo Municipale di Asiago e, dopo un tragitto con auto proprie di 10 minuti, si inizierà la visita alla scoperta del set cinematografico, il tutto per la durata di due ore. Altre date sono previste per le scolaresche. “Attraverso le visite guidate, Val Giardini diventa una nuova meta nel settore in espansione del cineturismo, un’opportunità in più per conoscere il primo conflitto mondiale e un’occasione per spronare visitatori e scolaresche ad andare a vedere le trincee vere, i luoghi dell’Ecomuseo della Grande Guerra sparsi sull’intero Altopiano”, afferma Chiara Stefani, assessore al turismo e alla cultura del Comune di Asiago. “Ermanno Olmi ha diretto “Torneranno i prati” affinché il film serva a capire perché c’è stato il primo conflitto mondiale e perché non accada ancora”, continua l'assessore Stefani, chiarendo il valore etico, oltre che turistico, dei tour guidati alla trincea. “E' per questo che il Comune di Asiago ha reso visitabile la “trincea” realizzata come set cinematografico allestendo all’interno una mostra fotografica composta da una trentina di immagini scattate durante la lavorazione del film”.

 

Stampa

0
0
0
s2sdefault