Notizie dall'estero

Mamma Mia 2 ci risiamo, le location nell'isola di Lissa

mammamia2

Dopo le meravigliose spiagge e viste paradisiache del primo capitolo di Mamma Mia, il sequel torna a incantare con un’altra location mozzafiato. Nel primo episodio è stata scelta la Grecia come luogo per le riprese: in particolare sono state scelte le isole di Skiathos e Skopelos per girare gran parte del film. Per Mamma Mia! – Ci risiamo, invece, si è puntato sulla Croazia, luogo di grande turismo per gli italiani. In particolare buona parte delle riprese sono state fatte nell’isola di Lissa, al largo di Spalato.

Spiagge bianche, mare cristallino e grotte immense sono le attrazioni preferite dai turisti, così come la chiesa di San Girolamo e l’antico cimitero greco. Meryl Streep, Amanda Seyfried, Pierce Brosman, Cher e tutti i protagonisti della storia più amata di sempre sono tornati ad affascinare il pubblico all’interno di una cornice unica e piena di luoghi magici. L’isola di Lissa – Vis in lingua croata – è stata scelta dai produttori come luogo principale per quasi tutte le riprese del film Mamma Mia! – Ci risiamo. L’isola si trova in Croazia, al largo di Spalato: dalle dimensioni ridotte, conta solo 17 km di lunghezza e 8 km di larghezza. L’importante vegetazione mediterranea, le coste frastagliate e le insenature lungo tutta la costa rendono l’isoletta un luogo magico e al contempo unico nel suo genere. Le spiagge sono prevalentemente di ghiaia fine e il mare limpido e cristallino riesce a stupire sia i turisti che gli abitanti dell’isola. Le numerose calette e grotte permettono a tutti i turisti di visitare dei luoghi inediti pronti a lasciar tutti senza fiato.

A livello architettonico sono presenti molti monumenti in stile bohemien, conservati grazie alle poche influenze arrivate sul territorio. Sull’isola, infatti, il tempo sembra essersi fermato: le case sono rimaste quelle di una volta, con l’esterno in pietra bianca e le tegole rosse a colorare il panorama. I luoghi da visitare sull’isola Solo dopo l’indipendenza della Croazia – nel 1995 – l’isola di Lissa ha iniziato a contare i primi turisti. Frequentata soprattutto dagli italiani, negli ultimi anni sono sempre di più i turisti internazionali che hanno puntato l’isola. I luoghi da visitare sull’isola non sono moltissimi, vista la ridotta dimensione, ma ognuno di questi ha un suo fascino; vediamo quali sono: • L’antico cimitero greco conta solo qualche lapide con delle scritte sbiadite, ma è un luogo assolutamente suggestivo e, dalle recensioni dei turisti, si può respirare un intenso profumo di finocchietto selvatico. • La chiesa di San Girolamo è una delle costruzioni più antiche dell’isola, risalente al 1500, al cui interno ospita la statua di una Madonna. Nella parte posteriore le mura sono state adibite all’allestimento di un Museo Civico Archeologico, utile per mostrare i reperti ottocenteschi. Proprio di fronte alla chiesa principale dell’isola è stata girata la scena in cui Alexio salva Apollonia da un amore senza speranze. Le spiagge rimangono il punto forte di tutta l’isola, permettendo ai turisti di passare i giorni di vacanza in luoghi rilassanti e magici. Tra le più belle ci sono Prirovo e Vartalac: la prima è situata in una penisola del porto di Vis ed è una delle spiagge preferite dai turisti, soprattutto grazie all’attrezzatura e ai servizi forniti. Il porto di Vis è stato mantenuto intatto dagli sceneggiatori del film per girare la scena in cui Donna perde il traghetto. La seconda località rientra perfettamente in uno di quei luoghi da cartolina: vegetazione lussureggiante e rocce di origine vulcanica circondano l’intero habitat.

(Fonte: donnaglamour.it)

Stampa

0
0
0
s2sdefault