Italian English

Notizie dall'estero

Parigi, cene e dormite da film

Nei caffè letterari parigini, in suite da sogno a cinque stelle

[Ansa, 9 Febbraio 2012] Chi vuole rendere speciale la propria permanenza a Parigi, degna dell'ultimo film di Woody Allen, può cominciare a risparmiare denaro e pensare di prenotare una suite in uno degli hotel immortalati dalla pellicola. È il caso dell'Hotel Bristol, inaugurato nel 1925, dove hanno dormito leggende come Chanel e Picasso. Si trova nell'VIII arrondissement e il regista vi ha girato moltissime scene. Tra l'altro, per chi fosse interessato, c'è una suite ad hoc per la luna di miele. Un'altra soluzione a cinque stelle è Le Meurice. Certo si va dai 550 euro della stanza 'tradizionale' agli oltre 2.800 euro a notte per la suite extra lusso, ma cosa non si farebbe per sognare almeno una volta nella vita.

allen-hotel
Anche in quanto a ristoranti Allen ha puntato su vere icone di Parigi. Come Maxim's, rinomato per i suoi interni in Art Nouveau e annesso museo. Un'esperienza culturale e artistica oltre che gastronomica. E poi Le Grand Véfour, che trasuda il fascino della Parigi del XVIII secolo, il raffinato Aux Lyonnais e Lapérouse, fondato nel 1766 e in cui sopravvive il mito della Belle Epoque. Altrettanto suggestivi i Caffè letterari disseminati da Boulevard Saint-Germain a St-Germain-des-Prés. Come Le Precope, Les Deux Magots, Café de Flore, Brasserie Lipp e Café Bonaparte.

 

Stampa

0
0
0
s2sdefault