Notizie dall'estero

Vancouver diventa "Hollywood del Nord" grazie al fisco

Le produzioni si spostano in Canada per merito delle tasse basse

vancouverVancouver (TMNews) - Il Canada ha dichiarato guerra ad Hollywood sfidandola sul suo stesso campo di battaglia: il cinema. Stargate, X-men, Juno, sono solo alcuni dei film girati negli studio o nelle location intorno a Vancouver che negli anni si è guadagnata il titolo di Hollywood del Nord, diventando il terzo centro di produzione cinematografica del Nord America, dopo Los Angeles e New York."La Colombia Britannica (la provincia in cui sorge Vancouver), permette di girare 12 mesi all'anno. I vantaggi fiscali regionali e provinciali sono davvero buoni per gli affari e questo fa la differenza". Ian Hay, produttore della serie televisiva canadese Artic Air, svela il segreto: se una produzione gira un film a Vancouver ingaggiando maestranze locali ha deduzioni fiscali fino al 60%. C'è dunque una strategia precisa del governo canadese che ha fatto proliferare in zona società dell'indotto, dagli effetti speciali alle agenzie per comparse, un lavoro in ascesa a Vancouver, come racconta Thai Hoa che sta frequentando corsi specializzati per interpretare ruoli militari."Qui a Vancouver ci sono molte produzioni che cercano persone specializzate in ruoli militari o paramilitari per questo seguo un corso di formazione, così aumento le possibilità di lavoro". Un mercato dunque in piena crescita come dimostra la decisione di girare qui il prossimo film su "Superman", una superproduzione americana a tutti gli effetti.

Stampa

0
0
0
s2sdefault