Notizie dall'estero

Le location di “Star Wars VII”

di Corinna Spirito

Sono state scelte le location di “Star Wars VII”: gli USA sono troppo cari, Abrams vola in Inghilterra

star warsMolte sono le domande intorno al prossimo episodio di “Star Wars”, il numero sette, che questa volta sarà diretto da J.J.Abrams, succeduto al padre naturale della saga, George Lucas, in seguito all’acquisto del franchise da parte della Disney.

Quella a cui rispondiamo oggi è: “Dove verrà girato il film?”. Ovviamente non tutte le scene avranno la stessa location, ma la base principale saranno i Pinewood Studios di Londra, nonostante i produttori insistano perché Abrams resti a Los Angeles, dove per altro ha girato le sue pellicole precedenti, “Super 8”, “Star Trek” e “Into Darkness - Star Trek”.

Ci sono poi voci che vorrebbero anche il New Mexico, l’Islanda, la Giordania, la Scozia e l’Irlanda come papabile location, probabilmente per gli esterni.

Ovviamente, oltre che la bellezza dei paesaggi, sul piatto della bilancia verranno messi i prezzi, la troupe a disposizione, i servizi che il luogo offre.

Ecco perché “ogni location del mondo e ogni Stato degli USA devono offrire la luna e le stelle” commenta il presidente degli Albuquerque Studios Gary Arnold “e offriranno ogni cosa che i produttori potrebbero volere solo per poter dire che anche un solo CIAK di ‘Star Wars’ è stato fatto lì.”

E in effetti il produttore del film, Bryan Burk conferma di star ricevendo tonnellate di e-mail e telefonate dai suddetti luoghi, ben consapevoli dell’impatto sul turismo che una pubblicità come “Star Wars” causa.

Fonte: Ecodelcinema

Stampa

0
0
0
s2sdefault