Italian English

Notizie dall'Italia

TOO SHORT TO WAIT

TOO SHORT TO WAIT 11-15feb2015 img2IL PRE-FESTIVAL
Torna TOO SHORT TO WAIT - anteprima Spazio Piemonte, il “pre-festival in corto” che accende i riflettori sulla produzione cinematografica piemontese in forma breve e anticipa la XIV edizione del Piemonte Movie gLocal Film Festival che si terrà dal 10 al 14 marzo a Torino.

Dall’11 al 15 febbraio, alla Sala Il Movie di Via Cagliari 42 (Torino), Too Short to Wait presenta al pubblico i 107 cortometraggi partecipanti alla settima edizione di Spazio Piemonte, consolidato contest riservato ai cortometraggi made in Piemonte e osservatorio della “produzione locale breve”.

I CORTI IN PROGRAMMA
Too Short to Wait presenta un programma in 15 blocchi tematici su 5 giorni, seguendo la naturale eterogeneità dei 107 corti iscritti che coprono le diverse sfumature dei generi cinematografici: horror (Dietro lo specchio di Giacomo Sebastiani) e commedie (La metafora del piccione di Miguel Murciano), corti narrativi (Ferragosto di Remo Schellino) e sperimentali (Venus di Carmelo Brustia), documentari (Dal riso al Rosa un mondo di acque di Alberto Cicala) e corti animati (Imperium Vacui di Linda Kelvink e Massimo Ottoni), mockumentary (Transalvario di Daniele Lombardi) e lavori metaforici (ἅλϛ. Hals di Alessandro Ingaria), war movie (Unfair Game di Riccardo Leto) e spaghetti western (WC Western Closet di Saba Salvemini), film surreali (Genesi del nuovo mondo di Jacopo Scano) e favole postmoderne (L'uomo col mazzo di fiori in mano di Giacomo Ferrante).

Presenza significativa tra i corti di questa edizione di Too Short to Wait è quella di lavori piemontesi con legami extraregionali, girati o prodotti all'estero o da registi provenienti da altri paesi, che aprono il concorso alla contaminazione di atmosfere e linguaggi, inserendosi perfettamente nello spirito glocal del festival:
#Austerity di Sandro Bozzolo girato in Spagna;
27 di Alessio Mattia e Zacharie ya no vive aqui di Alberto Segre girati in Francia;
Peter Unsicker. Galleria infinita di Gabriele Nugara girato in Germania;
Way Out di Jacopo Landi e Vanessa Michielon girato in Inghilterra;
Il treno della memoria di Maurizio Cordaro girato in Polonia;
The Cheating di Adriana Hula e The Blue Witch di Robert Fogelberg prodotti in Svezia;
Escape From Here. En Fuite di Carlo Ghioni prodotto e girato in Canada;
The Celebration di Milad Tangshir girato in Iran;
Il giorno dopo del regista nato a Calcutta (India) Raju Mensa.

Il quadro della produzione regionale è composto, come ogni anno, da una folta schiera di cortometraggi provenienti da Torino e provincia (circa il 70% tra gli iscritti), ma non mancano all'appello rappresentanti di tutte le province del Piemonte.

Tra i titoli si contano ben 36 anteprime assolute e diversi lavori che vantano curricula festivalieri, ad esempio: Hospes di Carlo Perassi (Menzione special al Colorado International Film Festival - USA), Cratta di Fausto Romano (Miglior Corto Animato al Gotta Minute Film Festival di Vancouver - Canada, Shame and Glasses di Alessandro Riconda (Miglior Corto e Miglior Attore al San Diego International Kids Festival - USA), Staffette di Tino Dell'Erba (Medaglia FEDIC al Montecatini FilmVideo), The Pigeon Brothers - I fratelli Piccione di Davide Arpellino e Roberto Boffa (Menzione Speciale al Pink City International Short Film Festival - India), Zacharie ya no vive aqui di Alberto Segre (Miglior Film al Mediterraneo Film Festival).

PREMI E GIURIE
Delle 107 opere brevi proiettate durante Too Short To Wait, le 10 più votate dal pubblico affiancheranno altri 20 titoli scelti da Chiara Pellegrini e Roberta Pozza (curatrici della sezione Spazio Piemonte), per comporre la rosa dei 30 che accederanno alla fase finale durante il Piemonte Movie gLocal Film Festival dal 10 al 14 marzo e concorrere così ai premi della sezione competitiva Spazio Piemonte.

In palio il Premio Torèt Miglior Cortometraggio (1.500 €) e i Premi Torèt per le categorie Miglior Attore/Attrice, Miglior Corto d'Animazione e Miglior Cortometraggio Scuole assegnati dalla giuria presieduta dal regista Davide Ferrario e composta da Angelica Cantisani (Responsabile relazioni internazionali di Film Commission Torino Piemonte), Giulia Carluccio (Presidente del corso di laurea DAMS - Università di Torino), Sara D'Amario (Attrice moncalierese che ha affiancato Aldo, Giovanni e Giacomo ne Il ricco, il povero e il maggiordomo e Nanni Moretti in Caos Calmo) e Séverine Petit (Coordinatrice programma Milano FIlm Festival e Corto in Bra).

I 30 cortometraggi concorreranno inoltre ai premi assegnati dalle giurie speciali partner del festival: Premio Machiavelli International Musical Images - Miglior Colonna Sonora assegnato dalla Machiavelli International Musical Images, Premio Cinemaitaliano.info - Miglior Cortometraggio Documentario assegnato dalla redazione di Cinemaitaliano.info, Premio Scuola Holden assegnato dal Primo Anno di Filmaking del Biennio in Storytelling & Performing Arts della Scuola Holden e il Premio del Pubblico.

L'Associazione Piemonte Movie, che ha tra i propri obiettivi la promozione del cinema indipendente, dalla sua fondazione - nel 2000 - ha organizzato oltre 1.300 proiezioni di cortometraggi piemontesi; distribuzione intensificatasi dal 2010 con la nascita del circuito dei 16 Presidi Cinematografici Locali presenti in tutta la regione.

Per sostenere l'attività di diffusione della cinematografia è possibile aderire alla campagna di crowdfunding Adotta un corto con una donazione up to you fino al 20 febbraio, attraverso bonifico con causale "Adotto un corto 2015" su cc IT60T0335901600100000014519 - BANCA PROSSIMA. I nomi dei donatori saranno pubblicati sul catalogo e nei credits della sigla ufficiale della XIV edizione del festival realizzata dagli studenti dello IED e sul sito di Piemonte Movie. Per partecipazioni superiori a 50 euro, i donatori riceveranno in omaggio 1 abbonamento al festival e 1 tessera socio Piemonte Movie 2015 che include benefit e sconti sulle iniziative dell'associazione in tutta la regione.

INFO: www.piemontemovie.com - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 328.8458281


TOO SHORT TO WAIT
anteprima Spazio Piemonte
11 - 15 febbraio 2015, ore 17.30 - 19.30 - 21.30
Sala Il Movie (via Cagliari 42 - Torino)
Ingresso: intero 4 euro, ridotto soci Piemonte Movie 3 euro


Piemonte Movie gLocal Film Festival 2015 è diretto da Alessandro Gaido e Gabriele Diverio, e organizzato da Associazione Piemonte Movie con Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo - MiBACT, Regione Piemonte, Fondazione Crt, Film Commission Torino Piemonte, Museo Nazionale del Cinema, Torino Film Festival, Città di Moncalieri, Città di Torino e IED.


[ Ufficio Stampa ] Letizia Caspani - 3276815401 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Stampa

0
0
0
s2sdefault