Italian English

Notizie dall'Italia

"Ben Hur", è arrivato Morgan Freeman

"Matera è una città magica e straordinaria"

MorganFreeman

Nel remake diretto da Timur Bekmambetov, l'attore interpreta Ildarin, l'addestratore del protagonista Jack Huston per la corsa delle quadrighe.
MATERA - Morgan Freeman, l'attore di Memphis, Tennesse, cinque volte candidato all'Oscar, è arrivato a Matera per il remake di Ben Hur, oramai alla quinta settimana di lavorazione nella città lucana. Ha fatto una prima visita al set sull'altopiano murgiano, fuori città, da cui si domina una splendida vista sulle case di tufo degli antichi rioni. Domani i primi ciak che lo riguardano. Morgan Freeman interpreta la parte di Ildarin, addestratore di Ben Hur (Jack Huston) per la corsa delle quadrighe.Sul set l'attore 77enne ha incontrato il sindaco di Matera, Salvatore Adduce, che gli ha fatto dono di un fischietto in terracotta, il tradizionale "cucù". "Sono contento di essere qui oggi in questa città straordinaria e magica, giustamente proclamata capitale europea della cultura", ha detto Freeman incontrando anche il direttore della Lucana Film Commission, Paride Leporace, insieme ai producer Sean Daniel e Duncan Henderson e al regista Timur Bekmambetov.
"Abbiamo messo a disposizione della produzione - ha detto Adduce - una complessa macchina organizzativa. Vogliamo realizzare infrastrutture logistiche finalizzate ad accogliere le produzioni cinematografiche. Con Ben Hur abbiamo sperimentato una nuova sede logistica, il piano terra dell'edificio comunale in via Sallustio. La struttura ha accolto nel migliore dei modi la produzione di questo film in un posto periferico della città, senza procurare disagi ai residenti".Si tratta di uno spazio grande circa mille metri quadrati già cablati sia per la normale trasmissione a internet, sia per linee dedicate per la trasmissione di immagini ad alta definizione sia con linee telefoniche. Adduce ha annunciato che la produzione donerà al Comune, oltre a tutto il materiale di arredo utilizzato, anche le scenografie del film, gli abiti di scena (andranno a far parte di un luogo dove poter raccontare la storia del cinema girato a Matera) ed un filmato di circa 5 minuti. "Potremo utilizzare il filmato per promuovere la città", ha detto Adduce.
"In Basilicata - ha aggiunto Leporace - sono stati girati una cinquantina di film. Con questa produzione di Ben Hur crediamo di aver posto le basi definitivamente posto le basi per attirare numerosi produzioni cinematografiche attraverso un modello organizzativo efficiente. Grazie al bando della Lucana Film Commission siamo in attesa di ospitare altre piccole e medie produzioni cinematografiche di altissimo livello che già oggi possono trovare a Matera strutture e spazi adeguati alle loro esigenze oltre a numerose professionalità locali che possono mettersi a disposizione in ogni ambito del lavoro cinematografico".

 Fonte: Repubblica.it

Stampa

0
0
0
s2sdefault