Italian English

Notizie dall'Italia

Cineturisti sulle orme di Fenoglio

 

Partigiano-Johnny


Film Commission Torino Piemonte organizza, in un’ottica di promozione del cinema e del territorio regionale, un percorso tematico sulle orme di Beppe Fenoglio che avvicini la sua letteratura al cinema e in particolare alla riduzione cinematografica di Guido Chiesa de “Il partigiano Johnny” (Italia, 2000, 135′, Fandango).

Il cineturista (sono 40 i posti disponibili) sarà introdotto dal regista alla visione (prima sul bus in viaggio da Torino ad Alba e poi da un tablet fornito dall’organizzazione) di alcune scene del film (4/5 scelte dal regista), e poi accompagnato in un viaggio nei veri luoghi delle riprese (ad Alba e dintorni) per aiutarlo a scoprire le emozioni del film e i segreti della sua realizzazione. Stesso percorso verrà fatto durante la giornata sul testo fenogliano: dal libro alla costruzione della sceneggiatura anche attraverso un tour presso il Centro Studi Fenoglio.

Il programma prevede:

– il venerdì (11, 18 e 25 settembre 2015) alle ore 20,30 – Sala Movie Film Commission Torino Piemonte, via Cagliari 42 Torino

Proiezione de Il partigiano Johnny di Guido Chiesa (Italia, 2000, 135′) e presentazione del programma dettagliato della giornata di sabato;

– il sabato (12, 19 e 26 settembre 2015) alle ore 8,30 – Film Commission Torino Piemonte, via Cagliari 42, Torino

Partenza del bus da sede di FCTP per Alba e dintorni (Neive) e visita al Centro Studi Fenoglio; con pranzo a seguire. Ritorno a Torino intorno alle ore 19,00.
“Dal libro al film: un viaggio nei luoghi di Beppe Fenoglio” è un’iniziativa di Film Commission Torino Piemonte con il sostegno di Regione Piemonte, in collaborazione con Centro Studi Fenoglio, Comune Alba, Circolo dei Lettori, Museo Diffuso della Resistenza.
Iscrizioni entro il mercoledì precedente il weekend prescelto (9, 16, 23) inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiamando il numero 011-2379201.
Al momento dell’iscrizione si richiederà agli interessati la compilazione di un form che la segreteria organizzativa provvederà ad inviare loro e il contestuale versamento di 40 euro per viaggio e pranzo.

Fonte: quotidianopiemontese.it

 

Stampa

0
0
0
s2sdefault