Italian English

Notizie dall'Italia

The Broken Key" di Louis Nero. A Torino con Rutger Hauer

Rutger-HauerLouis Nero, torna alla regia con un nuovo progetto affascinante e misterioso: “The Broken Key”. Un film ambientato nel futuro, che farà vedere Torino come sarà tra circa 30 anni. Partendo dal presupposto che tra 30 anni la carta sarà un bene raro e prezioso, si arriverà ad avere solo un’enorme quantità di dati che viaggia nell’etere. Il viaggio, spiega Louis Nero, inizierà dall’Antico Egitto sino ad arrivare alla Torino di domani. Il protagonista andrà incontro ai 7 vizi capitali e dovrà indagare su degli omicidi seriali, sarà un viaggio alla scoperta di se stessi che troverà la chiave nelle corrispettive sette Virtù Cardinali.
“Sono contento di girare questo film a Torino, non solo perchè è la mia città, ma perchè ha delle ambientazioni noir assolutamente affascinanti”, ha dichiarato ancora il regista alla presentazione del film che si concluderà nella biblioteca della Mole Antonelliana.

Le prime riprese di “The Broken Key” sono iniziate circa un mese fa e andranno avanti fino dicembre, le riprese per il momento sono state fatte negli interni poichè il film è ambientato nell’inverno torinese le scene esterne saranno fatte nelle prossime settimane, ad ottobre arriverà anche Geraldine Chaplin per girare alcune scene . Anche se “The Broken Key” è un film a basso costo, il cast e lo staff deve credere principalmente nel progetto, l’impegno è notevole e, per questo progetto ha dato la sua piena disponibilità l’attore Rutger Hauer, che ha dichiarato: “Ho letto la stesura di Louis Nero e ne sono rimasto entusiasta. Siamo stati su Skype circa 1 ora e ho deciso di collaborare con lui. Era un’ottima possibilità.Sono pronto a girare questo film con tutte le mie energie e sono curioso di ciò che accadrà”. “Questo film non poteva avere un’altra location che Torino. Amo moltissimo l’Italia, come amo tanto la Russia. Questi due paesi per me sono in competizione. L’industria del cinema sta cambiando come finanziamenti, ma è così in tutti i paesi.
Sto lavorando ancora sulla creazione del mio personaggio e lo farò fino all’ultimo” ha concluso Hauer.

Andrea Cocco, fiero ed entusiasta di lavorare insieme ad un attore del calibro di Rutger Hauer, ha ricordato i primi contatti con Louis che lo ha scelto come protagonista: “E’ un film pieno di simbolismo. Il mio personaggio ha un percorso suo interiore, pieno di ostacoli che dovrà affrontare, ma non voglio svelarvi nulla…”.

“The Broken Key” è prodotto da TFP e L’Altrofilm in collaborazione con Film Commission Torino Piemonte, alla presentazione hanno partecipato: Paolo Tenna Amministratore delegato Film Commission Torino Piemonte, Rutger Hauer, Louis Nero, Andrea Cocco, Paolo Manera Nuovo direttore di Film Commission Torino Piemonte e, naturalmente, il produttore Giancarlo Guerrieri.

 

Fonte: Il profumo della dolce vita.

 

.

Stampa

0
0
0
s2sdefault