Italian English

Warning: getimagesize(http://lavocedeltrentino.it/images/1a.STEFANO/SETTEMBRE1/pietro-reggiani.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /web/htdocs/www.cineturismo.it/home/plugins/content/social2s/social2s.php on line 1660

Notizie dall'Italia

Anteprima del film "La dolce arte di esistere"

Sabato prossimo 26 settembre, al Teatro "Gigi Cona" di Gardolo, in via Soprasasso, ci sarà l'anteprima trentina del film "La dolce arte di esistere", realizzato da Adagio Film srl in collaborazione con Trentino Film Commission.

altDue le proiezioni, alle 20 e alle 22, alla presenza del regista, Pietro Reggiani, del cast e della troupe trentina. Il film, ambientato in un mondo in cui si suppone esista l'invisibilità psicosomatica, ovvero in cui le persone con difficoltà di relazione, in certe situazioni, diventano letteralmente invisibili, racconta l'incontro tra Roberta – una ragazza che scompare se nessuno le dà attenzione – e Massimo, un ragazzo al contrario ansioso, che scompare se sente attenzione su di sé.

Il film è stato il primo in Italia ad essere girato secondo lo standard ambientale British Standard BS809, sarà possibile godere di una riduzione sul biglietto di ingresso se utilizzeranno autobus o bicicletta per raggiungere il Teatro di Gardolo.

Roberta cresce in una famiglia della capitale, mentre Massimo è nato in provincia di Trento, e molte scene del film sono state girate nel capoluogo, a Villazzano, a Faedo e a Gardolo. Nel corso della storia seguiamo i due protagonisti nella loro infanzia, nella loro adolescenza e nella loro età adulta, e naturalmente i numerosi personaggi che incontrano: gli attori trentini coinvolti nella produzione sono 67 – tra di loro Beatrice Uber, Giuliano Comin, Denis Fontanari, Andrea Brunello, Alessio Dalla Costa, Igor Bonelli, Irene Allegranti, Lucio Gardin, Michele Comite, Luca Pacher, Beatrice Forchini, Hans Peter Gottardi, Giovanna Palmieri, Andrea Deanesi, Stefania Scartezzini, Francesco Bressan, Silvia Furlan, Gelsomina Bassetti, Beniamino Sala, Chiara e Margherita Turrini.

Hanno invece fatto parte della troupe, tra gli altri, il fonico Carlo Missidenti, il location manager Federico Verdinelli e, nella produzione, Chiara Nicoletti e Giuliano Torghele – e un folto gruppo di stagisti e giovani attori del Liceo artistico "Fortunato Depero" di Rovereto, guidati dal loro insegnante Nicola Cattani.

Stampa

0
0
0
s2sdefault