Italian English

Notizie dall'Italia

Luoghi riprese "Uno per tutti"

Trieste offre al regista Calopresti i luoghi delle riprese del film “Uno per tutti”.

uno-per-tutti locandinaL' ultimo film di Mimmo Calopresti si intitola "Uno per tutti" ed è la trasposizione cinematografica piuttosto libera di un romanzo di Gaetano Savatteri che ne firma anche la sceneggiatura. Gli interpreti sono Thomas Trabacchi, Isabella Ferrari, Giorgio Panariello al suo primo ruolo drammatico, Fabrizio Ferracane. Dopo trent'anni, tre amici si ritrovano adulti: un medico, un poliziotto, un imprenditore con una moglie affascinante. Uno dei tre decide di riunire il trio a causa di problemi causati dal figlio. Ma un segreto tragico che risale alla loro infanzia li unisce ancora e riemerge prepotentemente nelle loro vite mettendoli di fronte a una decisiva resa dei conti. La loro passata amicizia sarà ancora sufficientemente forte o la vita li avrà cambiati troppo? E soprattutto come inciderà questo tragico segreto sulle loro vite?

Le riprese di "Uno per tutti" sono state effettuate a Trieste. Il film è un noir che mostra la città friulana nelle sue tinte misteriose e fosche. Inoltre, vuole dare un'immagine realistica degli anni '70, epoca di grandi cambiamenti dovuti al boom economico a confronto con la situazione di crisi attuale. Oltre a questo, Trieste è stata scelta per la sua forte componente strutturale industriale e le caratteristiche di città attiva e ambivalente: insieme al lato materiale affianca un grande fascino per la sua essenza di crocevia tra culture della parte più estrema dell'Adriatico e atmosfera da grande capitale europea per le dominazioni subite. Friuli Venezia Giulia Film Commission e Ministero dei Beni e Attività culturali supportano la produzione. Il regista afferma di aver subito il fascino della città per la convivenza presente/passato e per un tocco aristocratico che la caratterizza; gia nel 1995 aveva ambientato a Trieste un suo film, “La seconda volta”. La città, inoltre, ha un rapporto molto stretto con il cinema ed è stata scelta come set per le riprese di più di duecento pellicole ed è sede di cinque festival internazionali; è inoltre sede di insegnamenti accademici di Storia del Cinema molto antichi. Il fatto di essere l’ambientazione di molti romanzi è solo uno dei motivi della sua fama. Addirittura esiste un'app, FVG Film Location, per scoprire tutti i film in cui Trieste compare come set. Il film "Uno per tutti" vede coinvolte diverse location: oltre a molti scorci centrali , una scena di rissa è ambientata in Piazza Unità. Sono riconoscibili la palazzina dell' ex Autorità Portuale che è stata trasformata in questura, la palestra dei Vigili del Fuoco, la spiaggia di Sistania, il cantiere navale della Cartubi in Porto Nuovo, il Porto Vecchio, Cavana.

Stampa

0
0
0
s2sdefault