Italian English

Notizie dall'Italia

Bollywood, ciak si gira con una commedia d’amore

Pellicola 2Genova - L’India del cinema sbarca in Liguria, con un melò d’amore e viaggio in puro stile Bollywood. Il film si intitola “One Day Ticket” e racconta la storia di due ragazzi che non si conoscono, trovano casualmente due biglietti d’aereo per l’Europa e si imbarcano in una crociera. La troupe indiana, guidata dal regista Nathani Kamal, ha iniziato ieri le riprese a Genova, e la settimana scorsa ha già girato alcune scene nel porto di Savona e a bordo di una nave della compagnia Costa.

Prodotto da Knc Media di Mumbai, il film ha anche un produttore esecutivo italiano, la Odu Movies - Occhio di Ulisse di Ivano Fucci con cui la Genova Liguria Film Commission sta lavorando per portare in futuro altre produzioni bollywoodiane in terra ligure. I protagonisti del film sono due giovani star dello show business indiano, l’attrice Amruta Khanvilkar e l’attore Ketkar Shashank ieri in azione tra il Porto Antico e la fermata Brin della metropolitana, dove per una ripresa aerea è stato usato un cherrypicker, ovvero un carrello elevatore per girare una soggettiva dall’alto dell’attore, una scena vista con i suoi occhi.

Oggi la troupe girerà alcune sequenze all’aeroporto e agli Erzelli, in tarda mattinata si sposterà in piazza De Ferrari, a San Lorenzo e nel centro storico, mentre alcune scene di interni saranno girate all’hotel Bristol, dove alloggia l’intera troupe. In tutto 35 persone fra attori, tecnici e produttori, in realtà quasi il doppio perché molti familiari ed amici si sono aggregati ben volentieri alla trasferta per godersi una vacanza mediterranea. Sul set lavorano anche i professionisti genovesi.

Stampa

0
0
0
s2sdefault