Italian English

Notizie dall'Italia

Last Christmas, primo ciak sull’Isola per il film di Pahler

Le riprese del film diretto dal regista sardo tedesco Christiano Pahler cominciate nei giorni scorsi proseguono sino al 26 marzo, nell'entroterra del Medio Campidano. Le scene sono girate fra Serramanna, Samassi e Sanlur

cinema  120160426Ciak in Sardegna per "Last Christmas". Le riprese del film diretto dal regista sardo tedesco Christiano Pahler cominciate nei giorni scorsi proseguono sino al 26 marzo, nell'entroterra del Medio Campidano. Le scene sono girate fra Serramanna, Samassi e Sanluri con il loro centro storico e il circondario con le distese di campi coltivati. Suggestive le architetture che fanno da sfondo alla storia, una su tutte la chiesa in stile gotico catalano di San Leonardo, a Serramanna.
Quarta produzione cinematografica della Guasco Film di Ancona di Fabrizio Saracinelli, si avvale del sostegno del Fondo per l'ospitalità della Sardegna della Film Commission. Del cast fanno parte, tra gli altri, l'attore genovese Andrea Bruschi, la romana Evita Ciri, i cagliaritani Gabriele Farci, Giampaolo Loddo e Gianluca Medas. Referente di produzione è Luca Rigone.
La Guasco vanta coproduzioni importanti tra cui i Server di produzione alla lavorazione del film "Il giovane favoloso" sulla vita di Giacomo Leopardi e "La Stanza del figlio" di Nanni Moretti. La storia si svolge alla vigilia di Natale a casa Mular. Il fervore dei preparativi, l'atmosfera di festa, le aspettative di gioia per il rientro in Sardegna dal lavoro all'estero dei figli Antonio e Francesco, vengono spazzate via di colpo dalla morte della loro madre, Anna Maria.
Improvvisamente tutto si ferma, si gela, e gestire emozioni o incombenze burocratiche e organizzare il funerale nel placido immobilismo delle giornate di festa, con uffici e negozi chiusi, diventa drammatico. Non solo, mette a prova lucidità e rapporti anche arrugginiti tre le persone coinvolte. Ma proprio nella profondità emotiva di quella situazione i due fratelli riusciranno a ritrovare l'unità familiare. Per loro sarà l'ultimo Natale: quel giorno di festa non potrà più essere come prima perché quel giorno che celebra la natalità qualcuno di importante se n'è andato.

Stampa

0
0
0
s2sdefault