Notizie dall'Italia

Zingaretti firma accordo internazionale per cinema-tv


Una-villa-per-due imagefullwide270516gbL'accordo oggi firmato al festival del Cinema di Cannes tra Roma Lazio Film Commission, Ile de France e Berlin-Brandenburg segna un'importante svolta per l'industria dell'audiovisivo nel favorire le coproduzioni europee e internazionali. Una svolta concreta per i produttori di cinema e televisione: finalmente un'iniziativa per armonizzare l'offerta di varie forme di incentivi affinche' i fondi e le normative di queste tre regioni europee siano facilmente accessibili e complementari. "Il Lazio e' la seconda regione d'Europa (dopo Berlino Brandeburgo) ad investire nel cinema: 23 milioni di euro questo il nostro importante contributo - spiega il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti - per far crescere un settore molto importante per la nostra economia e per la nostra identita' culturale. Con questo accordo dai colori internazionali, dunque, ci rafforziamo ulteriormente e rendiamo ancora piu' numerose - continua - le occasioni per favorire investimenti da parte degli operatori internazionali dell'audiovisivo. Come il Lazio, l'Ile France e Berlino Brandeburgo, dispongono di fondi consistenti dedicati all'industria cinematografica e audiovisiva, strutturati su modalita' consolidate e del tutto innovative, il protocollo a cui aderiamo in tre dunque sara' utile a rafforzare l'attrattiva di queste regioni come location di film e come spazio privilegiato per la produzione e la coproduzione cinematografica e audiovisiva. Sempre insieme possiamo anche facilitare la distribuzione delle opere cinematografiche e audiovisive europee, promuovere una nuova generazione di professionisti del cinema e dell'audiovisivo, favorire la creazione di attivita' comuni e lo scambio professionale e formativo, la circolazione delle opere e lo sviluppo dei progetti di coproduzione tra i tre paesi: Italia, Francia e Germania. La nostra presenza qui a Cannes - conclude Zingaretti - e' un'occasione eccezionale per accendere i riflettori sul nostro territorio, per promuovere luoghi e talenti e per attrarre investimenti". "E' stata una giornata importantissima per il sistema audiovisuale del Lazio, alla vigilia della comunicazione dei risultati della prima edizione del Bando Lazio Cinema International", commenta il presidente della Roma Lazio Film Commission Luciano Sovena. Annunciata anche la nuova edizione del Bando Lazio Cinema International per le coproduzioni internazionali, che prevede, come per l'edizione 2015, un plafond di 10 milioni di euro. Il prossimo bando "Lazio Cinema International 2016" verra' presentato al MIA, il Mercato Internazionale dell'Audiovisivo che si svolgera' in ottobre durante la Festa del Cinema di Roma. Le domande potranno essere presentate nel mese di dicembre 2016.

Stampa

0
0
0
s2sdefault