Italian English

Notizie dall'Italia

Da sabato 21 maggio sono iniziate in Veneto le riprese della commedia "Mamma o Papà"

DA INSTAGRAMSono durate una settimana in varie location del Vicentino le riprese della nuova produzione targata "Wildside", che vede protagonisti Paola Cortellesi, Antonio Albanese, Matilde Gioli e Luca Angeletti.
La casa di produzione romana di Mario Gianani e Lorenzo Mieli, all'inizio 2016 ha diramato nelle scuole vicentine l’annuncio di una ricerca bambini per il prossimo film del regista di punta della Rai, Riccardo Milani: sue fiction di successo come E’ arrivata la felicità, Tutti pazzi per amore, Una grande famiglia, Volare e film come Scusate se esisto con Raoul Bova e Paola Cortellesi e Buongiorno presidente con Claudio Bisio.
E come non ricordare l'ultimo lavoro, “Di padre in figlia” la fiction in 4 puntate per Raiuno che andrà in onda il prossimo autunno e che è stata girata per lo più a Bassano del Grappa.
Ed è proprio nel Veneto che Milani ora ha scelto di tornare per ambientare la storia una coppia che vive nel nordest, Paola Cortellesi e Antonio Albanese.

Il progetto è un remake di una pellicola francese dal titolo “ Papa Ou Maman”, del 2015, che in Francia ha avuto al box office 2.744.918 spettatori, in 7 settimane di programmazione e di cui è stato annunciato un sequel.

             vicenza set

La Vicenza Film Commission ha assistito nella logistica la produzione ed ha seguito la troupe nell’individuazione delle location della provincia, come per l’ospedale Alto Vicentino di Santorso, che con la sua moderna struttura ha subito colpito il regista. Numerose altre location in esterna seguiranno nei prossimi giorni ed interesseranno la città di Vicenza, che farà da sfondo alle vicende della famiglia protagonista, e che è stata oggetto di vari sopralluoghi da parte del regista e del suo staff nelle scorse settimane.

                                                    set mamma e papà

Decine le comparse e le figurazioni locali, la cui gestione è affidata al Centro Mira Project di Sandrigo, che ha seguito anche i casting che hanno interessato centinaia di bambini per la selezione dei figli dei protagonisti della commedia. 

La troupe, composta di circa 60 persone, ha alloggiato in provincia per una settimana; si è poi spostata in altre location venete dove si stanno effettuando ancora riprese, alla centrale enel di Fusina e in città a Treviso. Seguiranno poi circa 5 settimane di riprese in interni in studio a Roma.

Fonte: Vicenza Film Commission

Stampa

0
0
0
s2sdefault