Notizie dall'Italia

Le grandi produzioni cercano Volterra.

volterra piazza dei- priori Set cinematografico per grandi produzioni internazionali, ma anche fonte di ispirazione per la tv australiana in tema di arte e cucina. Volterra è sempre più palcoscenico naturale per film e show che mirano a  raccontare le bellezze italiane e di questo angolo della Toscana in particolare. «Da pochi mesi la “Volterra Film” è nata e già si trova ad affrontare ed avere una grande opportunità – dichiara l’assessore al turismo Gianni Baruffa e presidente della Volterra Film Commission  -. Lavorare bene in questi casi ci potrà aiutare ad attrarre ancora  produzioni importanti nel futuro. Questo era uno dei punti da far crescere in questi anni, sviluppare il mercato cinematografico per la promozione della città.  Siamo sulla buona strada. Ho la fortuna di fare il presidente di questo gruppo, composto da ragazzi entusiasti di aiutare a far conoscere Volterra nel mondo: Francesca Giorli,  che con la sua esperienza nel settore riesce ad avere un approccio immediato con le produzione e tutto quello che gira intorno; Simone Migliori, i cui consigli e suggerimenti sono sempre ascoltati da tutti; Riccardo Leonetti, un vulcano di idee e infine Claudia Bolognesi, ottima organizzatrice, soprattutto sulla parte logistica e ricettiva. Insomma una gran bella squadra. A questo si aggiunge l’apporto dei colleghi assessori e il sostegno immancabile del sindaco Buselli. Vorrei ringraziare tutti i funzionari e operai del Comune, la Fondazione Crv e tutte le associazioni che da martedì saranno a disposizione della produzione». Un entusiasmo palpabile anche in città: «Nei giorni scorsi ho incontrato i commercianti ed alcuni privati interessati dalle locations delle riprese – aggiunge l’assessore Baruffa -. Sono tutti contenti e soddisfatti perché coscienti del lustro portato alla città. Sicuramente nei giorni 7, 8 e con riserva 9 giugno in città ci saranno disagi e ci scusiamo fin da ora con la cittadinanza. Da giorni stiamo comunicando le chiusure, i divieti e le restrizioni per quanto riguarda la viabilità e la sosta. Ricordo che la chiusura totale è per il traffico veicolare, mentre invece per quello pedonale non ci sarà nessun tipo di problema se non nei minuti del ciak».

Stampa

0
0
0
s2sdefault