Notizie dall'Italia

15 milioni per lo spettacolo

investimenti regione lombardiaRegione Lombardia a sostegno del settore spettacolo. Una serie di finanziamenti e contributi per sale, realtà, gruppi e strutture, in ottica di valorizzazione e crescita.

Ammonta a quasi 15 milioni di euro lo stanziamento deliberato dalla Giunta regionale, su proposta dell'assessore all'Autonomia e Cultura Stefano Bruno Galli, a favore del settore dello spettacolo. SOSTEGNO A SALE PER ADEGUAMENTI STRUTTURALI/TECNOLOGICI - Nello specifico, l'Esecutivo di Palazzo Lombardia ha stanziato oltre 4 milioni euro su tre anni a favore delle sale destinate alle attività di spettacolo (teatri, cinema, cineteatri, auditorium musicali, sale polivalenti con prevalente attività di spettacolo), con l'obiettivo di sostenere progetti per adeguamento strutturale e tecnologico. Si tratta di un intervento che risponde alle istanze degli operatori del settore. SPETTACOLO FONDAMENTALE PER SVILUPPO TERRITORI - "Per Regione Lombardia il settore dello spettacolo svolge un ruolo fondamentale in relazione allo sviluppo dei territori - è il commento dell'assessore Galli - poiché favorisce l'aggregazione sociale, oltre a costituire un importante fattore di crescita culturale e di sviluppo imprenditoriale e occupazionale, a beneficio del territorio e delle comunità".

GLI INTERVENTI
- l'aggiornamento delle nuove tecnologie relative alla proiezione cinematografica in digitale.
- la messa in sicurezza delle sale.
- l'aggiornamento ed ampliamento delle dotazioni tecniche delle sale.
- l'aumento del confort per il pubblico.
- la possibilità della fruizione dello spettacolo da parte di persone con disabilità sensoriale.
- l'accessibilità delle sale per le persone con disabilità motoria.
- l'ampliamento dell'offerta culturale sul territorio attraverso l'apertura di nuove sale, il ripristino di sale inattive, l'ampliamento di sale esistenti, la creazione di nuove sale nell'ambito di sale o multisale già esistenti.

I BENEFICIARI
- Gli enti e le istituzioni ecclesiastiche.
- I soggetti privati non ecclesiastici, comprese le ditte individuali (micro, piccole e medie imprese, associazioni, fondazioni).
- Amministrazioni pubbliche (eccetto Province, Comuni e Città Metropolitane, Comunità montane, Unione di Comuni).
Ogni soggetto richiedente non potrà presentare più di una domanda di partecipazione al bando. I soggetti beneficiari dovranno avere sede legale o unità operativa sul territorio regionale al momento della liquidazione del contributo.

SOSTEGNO AGLI ENTI PER LO SPETTACOLO - La cifra messa a disposizione a sostegno degli Enti per lo spettacolo, destinata a supportarne le attività, va oltre i 10 milioni e mezzo di euro.

I BENEFICIARI
- Fondazione Teatro Alla Scala.
- Piccolo Teatro della Città di Milano-Teatro d'Europa.
- Associazione Centro Teatrale Bresciano.
- Fondazione I Pomeriggi Musicali di Milano.
- Fondazione Orchestra Sinfonica e Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi.
- Circuiti Lombardia Spettacolo dal Vivo selezionati.
- Soggetti di produzione teatrale.
- Soggetti organizzatori di Festival di musica e danza di rilevanza regionale.
- Residenze artistiche di spettacolo.
- Centro nazionale di produzione della danza Dancehaus più.
- Progetto OperaLombardia e attività dei teatri di tradizione.
- Fondazione Cineteca Italiana.
- Dipartimento Lombardia della Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia.
- Fondazione Lombardia Film Commission.
- Invito a Teatro 2019-2020.
- Progetti Next 2019-2020 e Schermi di classe 2019-2020.
- Meeting IETM.
- Desk Internazionalizzazione.

Fonte: LogosNews

Stampa

0
0
0
s2sdefault