Italian English

Notizie dall'Italia

A fine giugno il via alle riprese in diverse location di Catanzaro

calibro 9“Calibro 9”, ci siamo quasi: una riunione operativa al Comune fra i responsabili della produzione e alcuni rappresentanti degli apparati politico e amministrativo di Palazzo De Nobili è servita a mettere a punto una serie di dettagli prima delle riprese del film.

Il presidente del Consiglio, Marco Polimeni, affiancato dagli assessori Franco Longo (lavori pubblici) e Alessandra Lobello (turismo), ha partecipato all’incontro insieme al vicecomandante della Polizia locale, Amedeo Cardamone, il tenente colonnello Salvatore Furriolo, il capo di gabinetto Antonio Viapiana e il dirigente del settore gestione del territorio, Guido Bisceglia, mentre per la casa di produzione Minerva c’erano Gabriele Guidi (organizzatore generale), Simon Manzollino (direttore di produzione) e il referente locale Raffaele Bitonte (BB Promoservice).

Il cimitero monumentale di via Paglia, l’area della motorizzazione civile in località Barone, la spiaggia di Giovino, il palazzo del Municipio, il centro commerciale di via Lucrezia della Valle, una cava in località Bellino, il policlinico universitario a Germaneto e il Porto le location del capoluogo scelte dalla produzione per girare gran parte di una pellicola che riporterà anche diverse panoramiche più generali della città.

Le riprese catanzaresi (il film verrà girato anche a Milano e in Belgio) cominceranno nell’ultima settimana di giugno e si protrarranno per un paio di settimane.

“Catanzaro avrà l’occasione di far conoscere ancora di più la propria immagine in Italia e in Europa – hanno affermato Polimeni, Lobello e Longo -, e l’amministrazione si farà trovare pronta per rispondere alle esigenze della produzione e garantire che tutto, durante le riprese, fili liscio come l’olio. Per il capoluogo è una concreta chance di promozione che non vogliamo mancare”.

Fonte: www.soveratoweb.com

Stampa

0
0
0
s2sdefault