Italian English

Notizie dall'Italia

Cinema, la grande bellezza delle dimore storiche pugliesi

PugliaLECCE- È stato presentato questa mattina al Teatrino del Convitto Palmieri a Lecce, il progetto “Il film più bello: la Puglia”. L’iniziativa è promossa da Assocastelli, associazione che riunisce i proprietari di palazzi, dimore e castelli privati (in Puglia sono 25 gli associati), in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e Turismo della Regione Puglia e alla Fondazione Apulia Film Commission. Si tratta dell’avvio della selezione delle più belle dimore e residenze d’epoca e storiche della Puglia disponibili come location e set per produzioni cinematografiche e televisive, internazionali e nazionali.
Nella nostra regione, infatti, ci sono circa 250 dimore storiche, 150 delle quali sono presenti nella sola provincia di Lecce. Luoghi magici e accattivanti, di una bellezza incredibile, ideali location per girare film. La qualità è garantita. E le emozioni anche.
L’obiettivo del progetto (assocastelli.it) è quello di mettere a disposizione le strutture come location per le produzioni cinematografiche che arrivano in Puglia, con un servizio di indicazioni tecniche e operative per gli autori e per chi allestisce i set, in modo da orientare le scelte scenografiche.
All’incontro sono intervenuti Loredana Capone, assessore alla Cultura e al Turismo della Regione Puglia, Ivan Drogo Inglese, presidente Assocastelli, Luca Bandirali, componente del Consiglio di Amministrazione di Apulia Film Commission, e Cristina Caiulo, console di Assocastelli per la Puglia.
“La collaborazione tra Assocastelli e Apulia Film Commission – commenta l’assessore Loredana Capone – consiste proprio nella possibilità che Assocastelli riunisca le dimore storiche di eccellenza, non solo per la bellezza ma anche per la qualità e la disponibilità di accoglienza che riescono a generare. Per questo è importante che si faccia incontrare i titolari di queste dimore con i registi e i produttori di tutto il mondo che intendono girare in Puglia per mostrare loro un’offerta integrata e di qualità. Il cinema è uno dei più grandi canali di veicolazione dei luoghi, perché comunica emozioni e può far diventare quei luoghi sedi di ambientazioni familiari. Noi vogliamo mettere in competizione tutti per far vedere la Puglia e fare in modo che si utilizzino queste immagini per comunicare al mondo quanto sia bello vivere in Puglia. I risultati già ci sono e Venezia, sarà il perno per attuare questo tipo di promozione, perché lì si incontra il cinema di tutto il mondo. A Venezia i produttori, i registi incontreranno i titolari delle dimore storiche, selezionate da Assocastelli, proprio per far sì che si conoscano meglio i luoghi e ci si possa presentare più chiaramente anche attraverso la professionalità del territorio. Insomma, chi viene a girare in Puglia trova non soltanto la bellezza dei luoghi, ma anche competenza e professionalità che non aspettano altro che essere coinvolte.
Nel corso dell’incontro, infatti, è stato annunciato un evento per la presentazione delle location che si terrà, il 31 agosto, a Palazzo Cavanis di Venezia in occasione della Mostra Internazionale del Cinema. Palazzo Cavanis ospiterà, inoltre, la mostra “Pino Pascali: dall’Immagine alla Forma” a cura della Fondazione Museo Pino Pascali di Polignano Mare.

Fonte: salentolive24.com

Stampa

0
0
0
s2sdefault