Italian English

Notizie dall'Italia

Veneto: fondo regionale per il cinema e l'audiovisivo 2013.

Fondo regionale per il cinema e l'audiovisivo Esercizio finanziario 2013.

Testo o Estratto Bando di Gara


venetoFClogoTITOLO COMPLETO
Iniziative della Regione del Veneto a favore della produzione cinematografica. Approvazione delle modalità per la presentazione delle domande e dei criteri di valutazione per l’assegnazione del Fondo regionale per il cinema e l’audiovisivo. Legge regionale 9 ottobre 2009, n. 25, artt. 7 e 19. Esercizio finanziario 2013.

DESTINATARI
Case di produzione nazionali ed estere e case di produzione con sede legale nel Veneto.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO
Legge regionale 9 ottobre 2009, n. 25, artt. 7 e 19.

FINALITA’
Favorire azioni mirate alla crescita e alla qualificazione tecnica degli operatori del sistema cinematografico e audiovisivo della regione con particolare riguardo allo sviluppo delle nuove tecnologie;promuovere iniziative dirette ad attrarre nella regione produzioni cinematografiche e audiovisive, nazionali e internazionali; promuovere e sostenere le imprese di produzione cinematografica e audiovisiva con sede legale nel Veneto, quale fattore rilevante per la valorizzazione economica delle risorse culturali e ambientali della regione.

ULTERIORI INFORMAZIONI
IMPORTANTE: A seguito di quanto disposto con D.G.R. n. 1339 del 30 luglio 2013 l'art. 9 dell'Allegato B della D.G.R. 1112 del 05/0713 è stato così modificato: "Le domande di contributo dovranno essere trasmesse entro 30 giorni a partire dalla data di pubblicazione del presente bando sul Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto esclusivamente in via telematica. Le istanze dovranno pervenire dalla casella di posta elettronica certificata del soggetto richiedente, pubblicata nel Registro Imprese delle Camere di Commercio o nell’Indice nazionale degli indirizzi di posta elettronica certificata (INI-PEC) delle imprese e dei professionisti, presso il Ministero per lo sviluppo economico, di cui al D.M. 19 marzo 2013, alla casella PEC della Regione del Veneto Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., solo in formato .pdf, .pdf/A, .odf, .txt, .jpg, .gif, tiff, .xml, le cui modalità operative e le specifiche tecniche sono meglio indicate nel sito www.regione.veneto.it alla pagina a ciò dedicata. L’imposta di bollo dovrà essere assolta in modo virtuale, in virtù di apposita autorizzazione ottenuta dall’Agenzia delle Entrate, ai sensi dell’art. 15 D.P.R. 642/1972 e art. 7 del D.M. 23 gennaio 2004. Sulla domanda dovranno essere indicati, come previsto dalla stessa autorizzazione, il modo di pagamento e gli estremi della citata autorizzazione."
Nel caso di Società di produzione cinematografica estere non iscritte al Registro delle imprese presso le Camere di Commercio e non soggette agli obblighi di trasmissione tramite posta elettronica certificata, le istanze di contributo dovranno essere trasmesse alla Regione del Veneto – Direzione Attività Culturali e Spettacolo entro 30 giorni dalla data di pubblicazione del bando in argomento tramite raccomandata A/R; farà fede la data di accettazione dell’Ufficio postale 
Per quanto disposto sempre con D.G.R. 1339 del 30 luglio 2013, il termine per la trasmissione della documentazione di spesa di cui all'art. 18 dell'allegato B e stato rettificato in 31 dicembre 2014.

Info:

Dir. Attività Culturali e Spettacolo

Tel: 041/2792604390 - fax: 041/2792794 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pubblicazione nel Bollettino Ufficiale Regione Veneto (BURV):  n. 71 del 16/08/2013

Delibera Regione Veneto

Fonte:

Veneto Film Commission

Stampa

0
0
0
s2sdefault