Italian English

Notizie dall'Italia

Istituito a Foggia il terzo polo dei Cineporti pugliesi

afcfund[Bari, 17 Settembre 2013] Un terzo polo nella rete dei Cineporti di Puglia, a Foggia. A istituirlo è l’Apulia Film Commission, che con la nuova struttura arricchisce il percorso infrastrutturale avviato con i Cineporti di Bari e di Lecce e amplia la propria offerta di servizi e finanziamenti a disposizione di produttori, maestranze, artisti e cittadini.

Ieri è stata firmata con Promodaunia, società consortile pubblica costituita dalla Provincia di Foggia, la convenzione con cui la Fondazione contribuisce al finanziamento del progetto “Comtainer”, proposto da Promodaunia.

Nel polo foggiano dei Cineporti di Puglia, al quale Apulia Film Commission contribuirà con  100mila euro all’anno del proprio bilancio ordinario, accanto alle tradizionali attività di informazione e assistenza di Afc, si svolgeranno corsi di formazione, seminari ed incontri su storia, realtà e prospettive dell’audiovisivo, dal cinema alla televisione al web.

Il polo foggiano sarà ubicato in via San Severo in una struttura già sede di Mediafarm. Ha una propria dotazione tecnologica e si prepara a diventare pertanto un significativo punto di riferimento per gli autori, i videomaker e tutti gli operatori della filiera dell’audiovisivo di Capitanata, ma anche un attrattore culturale di assoluto rilievo.

“Un importante presidio per un territorio, come quello foggiano, che esprime la vocazione dei luoghi e dei saperi cinematografici” lo definisce la presidente di Afc, Antonella Gaeta. “I tre Cineporti - aggiunge- si configurano come centri propulsivi dell’industria della creatività, capaci di generare nuove visioni e possibilità per i giovani”.

“Negli statuti e nelle vocazioni di Promodaunia, c’è il servizio al territorio anche sotto l’aspetto delle infrastrutture materiali e immateriali – spiega la presidente di Promodaunia, Billa Consiglio. Il progetto Comtainer le coniuga entrambe, in un settore caratterizzato da innovazione e valore aggiunto, e nel solco di quella industria culturale che riteniamo da sempre il principale volano dello sviluppo della nostra terra”.

Decisivo per la realizzazione della operazione, è stato l’impulso dato dalla Regione Puglia e dall’Università degli Studi di Foggia. Le attività della struttura foggiana saranno coordinate da un comitato tecnico-scientifico che sarà operativo, a titolo gratuito, già nei prossimi giorni. A farne parte per proprio conto, l’Apulia Film Commission ha scelto il proprio consigliere di amministrazione e giornalista Enrico Ciccarelli.

Stampa

0
0
0
s2sdefault