Notizie dall'Italia

Riprese a Polignano per l'horror "Spring"

GLI ENFANT PRODIGE DEL GENERE HORROR AMERICANO AARON MOORHEAD E JUSTIN BENSON, DA IERI A POLIGNANO A MARE PER GIRARE IL FILM “SPRING”, SOSTENUTO DA APULIA FILM COMMISSION.

apuliaLogoLe straordinarie bellezze naturali di Polignano a Mare, si tingono di horror d’autore per una nuova produzione americana. A partire da ieri, lunedì 18 novembre, la città del barese sarà la location principale del film di genere “Spring” dei Aaron Moorhead e Justin Benson, registi americani considerati dalla stampa specializzata in cinematografia di genere, gli enfant prodige dell’horror.

Le riprese, in programma fino al 15 dicembre, saranno realizzate anche nelle città di Conversano, Oria e gli scavi archeologici di Egnazia, in provincia di Brindisi.

Protagonisti principali della pellicola sono Lou Taylor Pucci, giovane attore americano vincitore del premio della giuria come “Miglior attore” alla Berlinale 2005 per il film “Thumbsucker” (“Il succhiapollice”) di Mike Mills, e Nadia Hilker, giovane stella della fiction televisiva tedesca.

Prodotto dalla XYZ Films di Los Angeles con la produzione esecutiva dalla casa di produzione milanese 9.99 Films di Luca Legnani e Fulvio Compagnucci, “Spring” è sostenuto da Apulia Film Commission.

Stampa

0
0
0
s2sdefault