Italian English

Notizie dall'Italia

“Se pedali… ti sposo” ..sulle Dolomiti

Il video che lancia la voglia di Dolomiti Lagorai Bike

Grande successo per le immagini che promuovono lo spettacolare circuito mtb che unisce la Val di Fassa a Fiemme, Primiero e Valsugana.

RVideo2Le immagini di quel velo da sposa tolto dal capo in pochi secondi e di quel salto (deciso) in sella alle due ruote hanno conquistato, in pochi giorni, migliaia di appassionati di mountain bike e non solo. È davvero appassionante “Se pedali… ti sposo” il video, diffuso in questi giorni in Rete, per promuovere il Dolomiti Lagorai Bike (1200 km di tracciati), in particolare il “Grand Tour” (350 km in 6 tappe) per ruote grasse, che si estende tra Val di Fassa, Fiemme, Primiero e Valsugana. Il filmato (di 3’ e 33’’), ovvero la storia di una sposa che - lasciata in panne dall’auto su cui viaggia - si lancia in una folle pedalata per raggiungere il futuro sposo che l’attende all’altare di una chiesetta di montagna, è stata prodotto dalle Apt d’ambito territoriale che collaborano da alcuni anni al progetto. Le riprese, realizzate lo scorso settembre dal regista valsuganotto Stefano Bellumat in collaborazione col collega fassano Thomas Mendini, si sviluppano sullo sfondo di vette, pascoli, specchi d’acqua, nonché tracciati di downhill di Canazei, Fuciade, Val San Nicolò, in Fassa, e in altre località dei territori che fanno parte del bike-park, quali Daiano, San Martino di Castrozza e Levico.

Il filmato, di grande effetto, è stato realizzato con un budget ridotto anche grazie agli “attori”, quasi tutti dipendenti (prestati alle telecamere) delle Apt coinvolte, con una schiacciante presenza di quella fassana. Oltre a Riccardo Franceschetti, già presidente dell’Apt ladina nonché sindaco di Moena chiamato a interpretare sé stesso e a sposare i due giovani a Fuciade, nelle immagini si ritrovano anche Livio Gabrielli, responsabile della promozione dell’Apt di Fassa, i suoi colleghi Roberta Pederiva, Cristoforo Debertol e Adriano Ricci, nei panni dello sposo. Anche l’interprete della sposa è fassana, si tratta di Petra Prisca Castlunger, 24 anni di Canazei, mamma di una bimba di due anni e mezzo e, soprattutto, una delle tre guide mtb donna di Fassa, caratteristica essenziale per il ruolo della scatenata biker del video.

Le immagini di luoghi e panorami spettacolari, la bravura dei “neo-attori” e il finale a sorpresa sono gli ingredienti azzeccati di questo video che, a gennaio, ha riacceso, improvvisa, la voglia di bike, facendo partire tra gli appassionati il count down che li separa dalle prime pedalate di primavera.

 

Vai al video

Ulteriori informazioni: www.fassa.com

Stampa

0
0
0
s2sdefault