Notizie dall'Italia

Una sezione Puglia e Cinema al Bif&st

AL VIA LA SEZIONE 'PUGLIA & CINEMA' DI APULIA FILM COMMISSION

[Bari] Nell’ambito della iniziative del Bif&st inizia oggi, mercoledì 26 gennaio nella sala 3 del Galleria, la sezione “Puglia & Cinema” organizzata da Apulia Film Commission e curata dal regista Nico Cirasola.

Si tratta di un percorso cinematografico attraverso luoghi e personaggi della Puglia, con lo sguardo curioso di alcuni cineasti.

Locandina del Festival

Nella rassegna è prevista alle 19.30 la proiezione dell’opera prima “Io e Dio” (1969) del regista Pasquale Squitieri, film interamente girato in Puglia, a Manduria, e prodotto dal grande maestro Vittorio De Sica.
“Puglia e cinema” prevede anche un omaggio al documentarista Lorenzo Fiore (“La sagra di San Nicola”) e “Bari in bianco e nero”, un racconto di immagini inedite della città, dagli Anni ’20 agli Anni ’80 che vede come autori alcuni cineasti tra i quali Peppino Schito (immagini d’archivio della Cineteca Puglia).

 

Tra i film selezionati: “Il colore del vento” di Bruno Bigoni, “Lo sceicco di Castellaneta” di Giuseppe Sansonni, “A Woman” di Giada Colagrande, “Passing Time” di Laura Bispuri, “U megghie paise” di Vanni Bramati, “La vita. Un lungo viaggio in treno” di Thierry Gentet e “Le mamme di San Vito” di Gianni Torres.

 

Parte delle opere in programmazione per “Puglia e cinema” è stata realizzata con il sostegno e il contributo dell’Apulia Film Commission.


 

 

Stampa

0
0
0
s2sdefault