Notizie dall'Italia

Zingaretti-Sovena, primi risultati Film Commission Lazio

roma lazio film commission logo(ASCA) [Roma, 6 set 2014] A solo un mese dall'insediamento della nuova Fondazione Roma Lazio Film Commission arrivano i primi risultati. Al via a Roma nelle prossime settimane i lavori per girare il nuovo episodio del celebre agente speciale 007 e il remake del pluripremiato Ben-Hur. Il regista russo Pavel Lungine ha scelto invece Viterbo per le riprese del suo nuovo film con protagonista Michelle Pfeiffer. A Civita di Bagnoregio(Vt) partiranno invece le riprese di una produzione italo-argentina. Novita' di assoluto rilievo emerse durante l'incontro di oggi tra il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti e il presidente della Fondazione Roma Lazio Film Commission, Luciano Sovena, per discutere del futuro del cinema in occasione del Festival del Cinema di Venezia.
''La scelta delle citta' del Lazio come luoghi privilegiati da parte di registi di fama mondiale per creare le loro nuove opere ci inorgoglisce - sottolinea Zingaretti - conferma che la volonta' di tornare ad investire sulla Film Commission e' stata giusta e dimostra quanto la Regione Lazio creda in questo settore. Vogliamo puntare sulle nuove produzioni e migliorare il patrimonio culturale del nostro territorio. Lo facciamo in una citta' come Roma e in una Regione come il Lazio dove l'industria dell'audiovisivo detiene il primato in Italia. E' necessario continuare a farlo per aiutare la ripresa produttiva, il lavoro e la crescita puntando su un comparto lavorativo assolutamente in espansione, che coinvolge anche tanti giovani creativi interessati all'ambito dell'audiovisivo''. ''Sono molto soddisfatto dei risultati raggiunti, e' stato un lavoro enorme - spiega Sovena - nato dalla volonta' di riportare le grandi produzioni internazionali nel Lazio, la regione capitale indiscussa del cinema. Allo stesso tempo e' nostro obiettivo essere sempre piu' presenti per le esigenze dei produttori italiani ricostruendo una rete di supporti, servizi e facilitazioni per il settore cinema e audiovisivo''.

Stampa

0
0
0
s2sdefault