Italian English

Notizie dall'Italia

Amalfi amata dai giapponesi

“Amalfi – Megami no hoshi”, il film che ha trasformato l’Hotel Santa Caterina in un’icona per i turisti giapponesi 

hotel santa caterina

In questo sito abbiamo più volte sottolineato quanto il cinema influenzi non solo mode e stili, ma anche le scelte di mete turistiche. Atteggiamento, questo, che sembra caratterizzare tantissimo i turisti giapponesi. L’Hotel Santa Caterina di Amalfi - già diventato popolare negli USA per essere stato il luogo in cui si sono innamorati Brad Pitt e Angelina Jolie durante le riprese di 'Mr. & Mrs. Smith' - è oggi meta preferita dei turisti nipponici che accorrono ad Amalfi per vedere (e soprattutto per fotografare) le location del film ‘Amalfi – Megami no hoshi’ (in Italia: ‘La ricompensa della dea’). Diretto da Hiroshi Nishitani, il film è stato realizzato per celebrare i cinquant’anni di attività della Fuji Television.

La vicenda - totalmente ambientata in Italia, tra Roma e Amalfi - ruota intorno alla scomparsa di una ragazza giapponese a Roma: il diplomatico Kuroda (Oda Yuji), con l’aiuto di una tirocinante all’Ambasciata Giapponese di Roma (Toda Erika) e della madre della ragazza scomparsa (Amami Yuki), si mette sulle tracce della giovane. Si tratta di un caso di rapimento a scopo di estorsione o invece di un attentato terroristico?

‘Megami no hoshi’ è stato tra i dieci film più visti in Giappone nel 2009 (ha incassato circa 3,58 miliardi di yen, 26.8 milioni di euro). Questo anche grazie al fascino della costiera amalfitana e del sempre vivo interesse da parte dei nipponici per le identità territoriali e culturali italiane.


Se volete provare l'emozione di soggiornare all’Hotel Santa Caterina di Amalfi: www.hotelsantacaterina.it 

 

Stampa

0
0
0
s2sdefault