Stampa
PDF

La corrispondenza: l’Alto Adige tra gli scenari

on . Postato in News Cineturismo - News dall'Italia

200420161823Il nuovo film di Giuseppe Tornatore, La corrispondenza, ha ricevuto un sostegno alla produzione dalla BLS – Film Fund & Commission dell’Alto Adige che ha seguito e coadiuvato le riprese svolte sul territorio altoatesino per quattro settimane. In varie location tra Bolzano e Bressanone è stata ricostruita un’Inghilterra di provincia, che richiama ad atmosfere del passato.Sul set in Alto Adige, la produzione Paco Cinematografica con Rai Cinema ha coinvolto numerose maestranze locali, che hanno maturato la propria professionalità anche grazie ai corsi di formazione organizzati annualmente sul territorio dalla Film Commission.

Fra gli altri, sul set hanno lavorato la location manager Debora Scaperrotta, che aveva già collaborato con Tornatore per La migliore offerta, curando sempre la ricerca degli ambienti; la segretaria di produzione Federica Mele; l’assistente set decorator Romina Berni; l’assistente costumista Natassia Kinspergher; la cooperativa sociale Oasis di Bolzano, specializzata in allestimenti scenografici, anch’essa già operativa sul set del precedente film del regista, che ha curato la creazione di vari ambienti e soprattutto di interni. Coinvolti anche Kristian De Martiis come assistente attrezzista, Haimo Endrizzi come tecnico luci e Daigoro Vitello come macchinista; infine la produzione si è rivolta alla sede altoatesina della ditta Panalight per il noleggio di cineprese, e all’agenzia di casting Cassandra Han & Lorenzo Viti per reclutare comparse ed attori sul territorio altoatesino.

Il film uscirà nei cinema italiani dal 14 gennaio con 01 Distribution.

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com
Altri Articoli :

» I figli della notte, il primo film di Andrea De Sica è girato in Alto Adige

BOLZANO. L'opera prima di Andrea De Sica I figli della notte ha ricevuto un sostegno in fase di produzione da Idm Film Commission dell’Alto Adige. Il film è prodotto da Vivo Film Srl con Rai Cinema, in co-produzione...

» INCONTRI #6 & Bolzano Film Festival Bozen

La scorsa settimana, in concomitanza con la 30esima edizione del Bolzano Film Festival Bozen, si è svolto in Alto Adige INCONTRI #6, la film conference organizzata ogni anno dalla Film Commission altoatesina. A...

» Film internazionale nella nuvola di Brennercom

Tutti i giorni le riprese di «Monte» vengono salvate nel Data Center CUbE di Brennercom a BolzanoLunedì 28 settembre l'amministratore delegato di Brennercom Karl Manfredi ha visitato il set cinematografico di...

» In anteprima a Roma il film girato nel carcere di Bolzano

Al Festival nella Capitale l'anteprima della pellicola "Alaska" che ha avuto il penitenziario del capoluogo come setBOLZANO. Il film Alaska di Claudio Cupellini sarà presentato in anteprima nazionale alla decima...

» Places #4 - BLS Location Tour

Anche quest’anno la BLS accompagna produttori e registi a scoprire le location cinematografiche dell’Alto Adige. Dal 7 al 9 ottobre, produttori, registi, sceneggiatori e organizzatori generali provenienti da Italia,...

» Chi sta girando in Sud Tirol?

Il centro storico di Bolzano e il Forum di Bressanone sono tra le location dell’ultimo film drammatico di Giuseppe Tornatore, La corrispondenza, le cui riprese in Alto Adige sono da poco terminate. La co-produzione...

» Bressanone, Seminario Maggiore e Lub come set per Tornatore

 Il regista in città per le riprese del film "La Corrispondenza" . Protagonisti il "professore" Jeremy Irons e la "studentessa" Olga Kurylenko.(di Fabio De Villa)BRESSANONE. La cittadina vescovile torna nuovamente a...

» Tv/Rai: tra Bolzano e Merano il set di ''Max e Helene''

(ASCA) [Roma, 7 lug 2014] Beneficera' del finanziamento della BLS Film Fund & Commission dell'Alto Adige il film tv ''Max & Helene'', scritto e diretto da Giacomo Battiato (''Karol - un papa rimasto uomo'', ''La...

» Riprese a Bressanone per "Chrieg"

Riprese a Bressanone per "Chrieg" (Krieg), produzione cinematografica svizzera con attori dilettanti Il quindicenne, sensibile Matteo si sente come in guerra („Chrieg“, il titolo originale, è il termine usato nel...

» BLS Film Fund presentato al Roma Fiction Fest

Roma, 1 ottobre 2013 – La BLS Film Fund & Commission dell’Alto Adige ha presentato nell’ambito del RomaFictionFest il risultato dello Script Lab RACCONTI#2, il programma di scrittura e sviluppo di...

Aggiungi commento



Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA