Stampa
PDF

Iniziano le riprese in Puglia del film "Il bene mio"

on . Postato in News Cineturismo - News dall'Italia

apuliaLogo“Torno al lungometraggio con una storia che mi appartiene profondamente, racconta di una comunità perduta, dissolta con un terremoto, e di un uomo che si ostina a difenderne la memoria. La sua è una voce fuori dal coro, di un personaggio che resiste, visionario e lucido, allo stesso tempo. E’ un film in cui la realtà inciampa nella magia, fatto di pietre abbandonate e incontri, rivelazioni e scontri, paradosso e sogno”. E’ Pippo Mezzapesa a raccontare la storia del film “Il bene mio”, sul set del suo nuovo lungometraggio che vede protagonista uno dei più grandi attori italiani, Sergio Rubini.
Dopo aver girato per due settimane in Campania, in particolare nel borgo storico di Apice, la lavorazione del film di Mezzapesa arriva in Puglia, lunedì 4 settembre per quattro settimane, per proseguire le riprese tra Gravina di Puglia e Poggiorsini. Accanto a Rubini, tra gli attori troviamo Sonya Mellah, Teresa Saponangelo, Dino Abbrescia, Francesco De Vito, Michele Sinisi. La fotografia è affidata a Giorgio Giannoccaro, la scenografia a Michele Modafferi e i costumi a Sara Fanelli.
Scritto da Mezzapesa insieme ad Antonella Gaeta e Massimo De Angelis, il film racconta di Provvidenza che da dieci anni, da quando ha conosciuto la devastazione del terremoto, è diventato un paese fantasma. Elia (Sergio Rubini) è rimasto l’ultimo ad occupare quelle case senza anima, a presidiarle. Si è sempre rifiutato, infatti, di trasferirsi nel “paese nuovo”, fatto di casermoni di cemento costruiti ai piedi della collina, dove tutti gli altri sono stipati. Elia vive in una delle poche case rimaste in piedi e, nel corso degli anni, è diventato custode della memoria di quel borgo.
Per l’illusione di poter riportare la vita tra quei muri dimenticati, per l'incapacità di liberarsi dal ricordo di sua moglie Maria che proprio tra quelle pietre la vita l’ha persa. Una scelta, la sua, non condivisa dagli abitanti del paese di sotto che vorrebbero portarlo giù e, finalmente, spegnere l’ultima luce accesa di quel che un tempo era Provvidenza. Il ricordo di Maria e il suo compito di custode della memoria di una comunità perduta tornano a far sentire la loro forza, ed Elia si troverà di fronte a una scelta.
Prodotto da “Altre Storie” di Cesare Fragnelli con Rai Cinema, il film è realizzato con il contributo della Direzione Generale Cinema MIBACT e il sostegno logistico di Apulia Film Commission. Un film quasi tutto pugliese, che si avvale della professionalità di 40 unità lavorative, tra cast artistico e tecnico.

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com
Altri Articoli :

» Sul lago di Como si discute di Cineturismo

Riparte dal Noir in Festival l’antico e importante legame tra il cinema e il lago di Como. L’impegno dell’amministrazione cittadina e dell’associazione Amici di Como permette di immaginare che, grazie alla...

» 17 progetti filmici finanziati con il fondo Apulia Film Fund

Due milioni di euro per 5 lungometraggi, 5 documentari, 1 film tv, 1 serie tv, 4 cortometraggi e 1 videoclipRegione Puglia, Assessorato alle Industrie Culturali e Turistiche e Fondazione Apulia Film Commission...

» Mollami. Si gira a Bari e Monopoli il nuovo film con Gianmarco Tognazzi

Si gira a Bari e Monopoli il nuovo film dal titolo provvisorio «Mollami», opera prima di lungometraggio di Matteo Gentiloni. Protagonisti: Alessandro Sperduti, Caterina Guzzanti e Gianmarco Tognazzi.Apulia Cinema fa...

» Un nuovo film da girare a Nardò. Stai sereno! - Stay calm

L'attore è il "bullo" Biff di Ritorno al futuro. Ve lo ricordate?Sabato 10 novembre, ore 11.00, Sala Triangolare – Castello Aragonese, Otranto – conferenza stampa di presentazione del film Stai Sereno! - Stay...

» Petralia Soprana sarà il set del nuovo film della regista Giovanna Taviani

La regista Giovanna Taviani e Mario Incudine hanno visitato Petralia Soprana alla ricerca dello scorcio particolare da utilizzare come set cinematografico del film “Cuntami, Sicilia”. I due artisti sono rimarti...

» Cinque produzioni cinematografiche realizzate in Puglia

COL SOSTEGNO DI REGIONE PUGLIA E APULIA FILM COMMISSION ALLA TREDICESIMA EDIZIONE DELLA FESTA DEL CINEMA DI ROMA.La fondazione pugliese insieme con l'agenzia pugliapromozione, inoltre, sarà presente al "MIA - Mercato...

» Parte il progetto Circe: investire nelle industrie culturali per rilanciare il sistema produttivo di Albania e Montenegro

Alcune delle attività più rilevanti prevedono la produzione congiunta di una web series di nove episodi, il trasferimento di buone pratiche (tax credit) e la creazione di un network tra i festival dell’areaÈ stato...

» Ciak in Puglia per il nuovo film su Gino Bartali?

Tra i 90 ospiti internazionali di "Apulia Film Forum" - che incomincia oggi a Monopoli – e provengono da 25 diverse Nazioni, spicca la partecipazione dei produttori cinematografici nordamericani e britannici.Tra i 22...

» SELEZIONATI I 10 PROGETTI DEL “SOCIAL FILM FUND CON IL SUD”

IL BANDO RIVOLTO A PARTENARIATI COMPOSTI DA IMPRESE CINEMATOGRAFICHE E DA ORGANIZZAZIONI NON PROFIT MERIDIONALI.400 MILA EURO PER PRODURRE E DIFFONDERE 10 OPERE AUDIOVISIVE SU TEMATICHE SOCIALI LEGATE AL SUD ITALIA....

» La Puglia al cinema. Ecco il film girato anche a Bisceglie

Escono domani nelle sale “Il bene mio” di Pippo Mezzapesa e “Un nemico che ti vuole bene” di Denis RabagliaLa Puglia continua a essere una delle regioni più attive del cinema italiano. In questi giorni,...

Aggiungi commento



Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA