Stampa
PDF

Iniziano le riprese in Puglia del film "Il bene mio"

on . Postato in News Cineturismo - News dall'Italia

apuliaLogo“Torno al lungometraggio con una storia che mi appartiene profondamente, racconta di una comunità perduta, dissolta con un terremoto, e di un uomo che si ostina a difenderne la memoria. La sua è una voce fuori dal coro, di un personaggio che resiste, visionario e lucido, allo stesso tempo. E’ un film in cui la realtà inciampa nella magia, fatto di pietre abbandonate e incontri, rivelazioni e scontri, paradosso e sogno”. E’ Pippo Mezzapesa a raccontare la storia del film “Il bene mio”, sul set del suo nuovo lungometraggio che vede protagonista uno dei più grandi attori italiani, Sergio Rubini.
Dopo aver girato per due settimane in Campania, in particolare nel borgo storico di Apice, la lavorazione del film di Mezzapesa arriva in Puglia, lunedì 4 settembre per quattro settimane, per proseguire le riprese tra Gravina di Puglia e Poggiorsini. Accanto a Rubini, tra gli attori troviamo Sonya Mellah, Teresa Saponangelo, Dino Abbrescia, Francesco De Vito, Michele Sinisi. La fotografia è affidata a Giorgio Giannoccaro, la scenografia a Michele Modafferi e i costumi a Sara Fanelli.
Scritto da Mezzapesa insieme ad Antonella Gaeta e Massimo De Angelis, il film racconta di Provvidenza che da dieci anni, da quando ha conosciuto la devastazione del terremoto, è diventato un paese fantasma. Elia (Sergio Rubini) è rimasto l’ultimo ad occupare quelle case senza anima, a presidiarle. Si è sempre rifiutato, infatti, di trasferirsi nel “paese nuovo”, fatto di casermoni di cemento costruiti ai piedi della collina, dove tutti gli altri sono stipati. Elia vive in una delle poche case rimaste in piedi e, nel corso degli anni, è diventato custode della memoria di quel borgo.
Per l’illusione di poter riportare la vita tra quei muri dimenticati, per l'incapacità di liberarsi dal ricordo di sua moglie Maria che proprio tra quelle pietre la vita l’ha persa. Una scelta, la sua, non condivisa dagli abitanti del paese di sotto che vorrebbero portarlo giù e, finalmente, spegnere l’ultima luce accesa di quel che un tempo era Provvidenza. Il ricordo di Maria e il suo compito di custode della memoria di una comunità perduta tornano a far sentire la loro forza, ed Elia si troverà di fronte a una scelta.
Prodotto da “Altre Storie” di Cesare Fragnelli con Rai Cinema, il film è realizzato con il contributo della Direzione Generale Cinema MIBACT e il sostegno logistico di Apulia Film Commission. Un film quasi tutto pugliese, che si avvale della professionalità di 40 unità lavorative, tra cast artistico e tecnico.

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com
Altri Articoli :

» Cinque produzioni cinematografiche realizzate in Puglia

COL SOSTEGNO DI REGIONE PUGLIA E APULIA FILM COMMISSION ALLA TREDICESIMA EDIZIONE DELLA FESTA DEL CINEMA DI ROMA.La fondazione pugliese insieme con l'agenzia pugliapromozione, inoltre, sarà presente al "MIA - Mercato...

» Ciak in Puglia per il nuovo film su Gino Bartali?

Tra i 90 ospiti internazionali di "Apulia Film Forum" - che incomincia oggi a Monopoli – e provengono da 25 diverse Nazioni, spicca la partecipazione dei produttori cinematografici nordamericani e britannici.Tra i 22...

» SELEZIONATI I 10 PROGETTI DEL “SOCIAL FILM FUND CON IL SUD”

IL BANDO RIVOLTO A PARTENARIATI COMPOSTI DA IMPRESE CINEMATOGRAFICHE E DA ORGANIZZAZIONI NON PROFIT MERIDIONALI.400 MILA EURO PER PRODURRE E DIFFONDERE 10 OPERE AUDIOVISIVE SU TEMATICHE SOCIALI LEGATE AL SUD ITALIA....

» La Puglia al cinema. Ecco il film girato anche a Bisceglie

Escono domani nelle sale “Il bene mio” di Pippo Mezzapesa e “Un nemico che ti vuole bene” di Denis RabagliaLa Puglia continua a essere una delle regioni più attive del cinema italiano. In questi giorni,...

» Al via in puglia a quattro nuove produzioni cinematografiche

realizzate col sostegno di regione Puglia e Apulia film commissionA conferma di quanto la Puglia sia diventata uno dei set più frequentati in Italia, in questi giorni quasi contemporaneamente saranno ben quattro le...

» Terminano in Cilento le riprese del film “Il ladro di giorni”

Sono iniziate a fine agosto in Trentino le riprese del film Il ladro di giorni per la regia di Guido Lombardi, già vincitore nel 2011 del Leone del futuro – Premio Venezia opera prima “Luigi De Laurentiis” con...

» Taranto si trasforma in set cinematografico internazionale

Da giovedì 20 settembre e fino al 10 ottobre, la Città Vecchia ed il Borgo di Taranto si trasformeranno nel set di un colossal. Inizieranno infatti le riprese di una mega produzione di Netflix diretta dal famoso...

» Tiggiano e Tricase fra le location del film “Un’avventura”

Al via le riprese con Laura Chiatti e Michele RiondinoLa Puglia e il Salento si confermano location di produzioni televisive e cinematografiche: dopo le riprese della fiction “La vita promessa” di Ricky Tognazzi...

» Cinema brasiliano, riprese anche a Cisternino

"Detetives do Prédio Azul 2", riprese anche a CisterninoAnche il cinema brasiliano approda in Puglia. Dopo aver ospitato produzioni internazionali provenienti da diversi Paesi (America, Cina, Giappone, Francia, Belgio,...

» Bando Apulia Film Forum IX edizione

         APULIA FILM FORUMIX EDIZIONE, 11-12-13 OTTOBRE 2018 - MONOPOLIONLINE IL BANDO PER ISCRIVERE I PROGETTI SUL SITOWWW.FORUM.APULIAFILMCOMMISSION.ITLA SCADENZA È FISSATA AL 9 SETTEMBRE 2018.La Fondazione...