Stampa
PDF

Iniziano le riprese in Puglia del film "Il bene mio"

on . Postato in News Cineturismo - News dall'Italia

apuliaLogo“Torno al lungometraggio con una storia che mi appartiene profondamente, racconta di una comunità perduta, dissolta con un terremoto, e di un uomo che si ostina a difenderne la memoria. La sua è una voce fuori dal coro, di un personaggio che resiste, visionario e lucido, allo stesso tempo. E’ un film in cui la realtà inciampa nella magia, fatto di pietre abbandonate e incontri, rivelazioni e scontri, paradosso e sogno”. E’ Pippo Mezzapesa a raccontare la storia del film “Il bene mio”, sul set del suo nuovo lungometraggio che vede protagonista uno dei più grandi attori italiani, Sergio Rubini.
Dopo aver girato per due settimane in Campania, in particolare nel borgo storico di Apice, la lavorazione del film di Mezzapesa arriva in Puglia, lunedì 4 settembre per quattro settimane, per proseguire le riprese tra Gravina di Puglia e Poggiorsini. Accanto a Rubini, tra gli attori troviamo Sonya Mellah, Teresa Saponangelo, Dino Abbrescia, Francesco De Vito, Michele Sinisi. La fotografia è affidata a Giorgio Giannoccaro, la scenografia a Michele Modafferi e i costumi a Sara Fanelli.
Scritto da Mezzapesa insieme ad Antonella Gaeta e Massimo De Angelis, il film racconta di Provvidenza che da dieci anni, da quando ha conosciuto la devastazione del terremoto, è diventato un paese fantasma. Elia (Sergio Rubini) è rimasto l’ultimo ad occupare quelle case senza anima, a presidiarle. Si è sempre rifiutato, infatti, di trasferirsi nel “paese nuovo”, fatto di casermoni di cemento costruiti ai piedi della collina, dove tutti gli altri sono stipati. Elia vive in una delle poche case rimaste in piedi e, nel corso degli anni, è diventato custode della memoria di quel borgo.
Per l’illusione di poter riportare la vita tra quei muri dimenticati, per l'incapacità di liberarsi dal ricordo di sua moglie Maria che proprio tra quelle pietre la vita l’ha persa. Una scelta, la sua, non condivisa dagli abitanti del paese di sotto che vorrebbero portarlo giù e, finalmente, spegnere l’ultima luce accesa di quel che un tempo era Provvidenza. Il ricordo di Maria e il suo compito di custode della memoria di una comunità perduta tornano a far sentire la loro forza, ed Elia si troverà di fronte a una scelta.
Prodotto da “Altre Storie” di Cesare Fragnelli con Rai Cinema, il film è realizzato con il contributo della Direzione Generale Cinema MIBACT e il sostegno logistico di Apulia Film Commission. Un film quasi tutto pugliese, che si avvale della professionalità di 40 unità lavorative, tra cast artistico e tecnico.

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com
Altri Articoli :

» Cinema brasiliano, riprese anche a Cisternino

"Detetives do Prédio Azul 2", riprese anche a CisterninoAnche il cinema brasiliano approda in Puglia. Dopo aver ospitato produzioni internazionali provenienti da diversi Paesi (America, Cina, Giappone, Francia, Belgio,...

» Bando Apulia Film Forum IX edizione

         APULIA FILM FORUMIX EDIZIONE, 11-12-13 OTTOBRE 2018 - MONOPOLIONLINE IL BANDO PER ISCRIVERE I PROGETTI SUL SITOWWW.FORUM.APULIAFILMCOMMISSION.ITLA SCADENZA È FISSATA AL 9 SETTEMBRE 2018.La Fondazione...

» Apulia FC lancia il Social Film Fund per il Sud

      Il bando è rivolto a partenariati composti da imprese cinematografiche e da organizzazioni non profit meridionali.400 mila euro a disposizione per produrre e diffondere 10 oper audiovisive su tematiche...

» Presentato questa mattina a Bari il film "Un nemico che ti vuole bene"

Il film è in corso di lavorazione in Puglia per 5 settimane tra Acquaviva delle fonti, Trani, Bisceglie, Bari, Lecce, Poggiardo, Cavallino, Tricase, Monteroni, Casaano e Copertino, per poi proseguire per una settimana...

» 2017, un anno produttivo per Apulia Film Commission e Regione Puglia

I dati parziali del 2017 registrano un aumento significativo nelle attività e nelle produzioni audiovisive in PugliaIl bilancio definitivo verrà comunicato in un incontro stampa in programma a fine Gennaio al...

» Presentato a Roma l'avviso pubblico "Social Film Fund con il sud"

      L'avviso è rivolto a partenariati composti da imprese cinematografiche e da organizzazioni non profit meridionali. 400mila euro a disposizione per produrre e diffondere 10 opere audiovisive su tematiche...

» Fondazione CON IL SUD e Apulia Film Commission presentano SOCIAL FILM FUND

      SOCIAL FILM FUNDCON IL SUDMercoledì 20 dicembre ore 10.30ROMA, via del Corso 267(sede della Fondazione CON IL SUD)Fondazione CON IL SUD e Fondazione Apulia Film Commission presentano il bando congiunto...

» Apulia Film Forum giunge alla sua ottava edizione

Nel corso dell'incontro Loredana Capone, assessore all'industria turistica e culturale della regione Puglia, ha comunicato la presenza del documentario "Vento di Soave" del regista pugliese Corrado Punzi in concorso al...

» Al via le riprese del nuovo film di Sergio Rubini: "Il grande spirito"

Una commedia amara e imprevedibile sull’amicizia tra due perdenti. E’ il tema del nuovo film di Sergio Rubini “Il grande spirito” che a partire da oggi, giovedì 9 novembre per sei settimane, si gira nella...

» Cineturismo, in Italia vale 262 milioni

Con ancora negli occhi le immagini dei film visti alla Festa del cinema di Roma, in molti forse stanno già pensando a un nuovo viaggio. Perché, se a farci muovere è sempre e comunque una passione, quella per i luoghi...