Stampa
PDF

Ciak a Pavia

on . Postato in News Cineturismo - News dall'Italia

Lo scoutismo venne soppresso dal Consiglio dei ministri. Era il 9 aprile 1928, ma alcuni ragazzi di Milano e Monza continuarono a ritrovarsi in clandestinità. Si chiamavano "Aquile randagie". E proprio "Aquile randagie" è il titolo ancora provvisorio di una produzione cinematografica che in buona parte sarà girato a Pavia. Le riprese saranno realizzate dal 10 al 17 agosto e racconteranno l'impegno dei giovani scout cattolici che si opposero al fascismo e allo scioglimento della propria organizzazione deciso dal regime. «Siamo felici che Pavia torni a essere il set di un'importante produzione – ha sottolineato il sindaco di Pavia Massimo Depaoli (nella foto secondo da destra) in una conferenza stampa alla quale ha partecipato anche l'assessore alla cultura Giacomo Galazzo, Francesco Lo Savio, amministratore delegato e produttore di "Finzioni cinematografiche", e Andrea Foletti, location manager e collaboratore di "Fondazione Lombardia Film Commission" –. In questi anni la nostra città è stata teatro di film, fiction e spot pubblicitari. In particolare, come giunta, siamo particolarmente lieti che questo film esalti il ruolo svolto dagli scout nella Resistenza: un aspetto che a Pavia è legato anche alla presenza di Teresio Olivelli, giovanissimo rettore del collegio Ghislieri, il famoso "Ribelle per amore", recentemente dichiarato beato, morto in un campo di sterminio».

Dietro la macchina da presa ci sarà Gianni Aureli, 34 anni, di cui 12 passati a fare il capo scout. Le riprese inizieranno lunedì 30 luglio in Valtellina, che ha visto attività clandestine, campi estivi e i fuochi serali, dove il cast resterà una settimana, poi si sposterà per quattro giorni a Milano, prima di arrivare a Pavia. Il film racconterà di Andrea Ghetti, del gruppo Milano 11, detto Baden, e Giulio Cesare Uccellini, capo del Milano 2, che prenderà il nome di Kelly, e che ebbe anche il soprannome di Bad Boy. Il fascismo non li ignorò: Kelly fu pestato a sangue e ci rimise l'udito da un orecchio.

«Sarà la prima produzione cinematografica che racconterà la vicenda degli scout durante gli anni del fascismo – ha aggiunto Andrea Foletti -. A Pavia gireremo le scene alla cripta di Sant'Eusebio, il luogo dove gli scout dovettero consegnare le loro divise ai fascisti, al collegio Ghislieri, al cosco Grande, vicino alla basilica di San Michele, in piazza Botta e all'Arsenale». L'anteprima del film sarà proiettata, all'inizio del 2019, al cinema Politeama di Pavia.

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com
Altri Articoli :

» Cineturismo: la Confcommercio Lazio Sud al Festival del Cinema di Venezia

Anche il Presidente di Confcommercio Lazio Sud, con delega al Lazio, Giovanni Acampora, alla tavola rotonda “CINETURISMO – Come creare opportunità per il territorio” tenutasi martedì pomeriggio presso la Sala...

» Trieste nuova capitale dei set cinematografici

Macchine da presa a ripetizione sul territorio nel corso dell'estate. Al momento protagonisti in contemporanea tre serie tv e il film di Salvatores.TRIESTE «Sto cercando i capi reparto e le maestranze per un nostro...

» Cinema, presentato al Lido il Piemonte Film Tv Fund

Film Commission e Piemonte insieme per attrarre produttoriLa Film Commission Torino Piemonte ha presentato a Venezia il “Piemonte Film TV Fund”, fondo con una dotazione complessiva di 4,5 milioni per il triennio...

» Al via a Catania "Terre di Cinema" , giovani cineasti producono cortometraggi

Un ricco programma di proiezioni in sala, eventi pubblici, e workshop specialistici, che offrono una vetrina a 360 gradi dello stato dell’arte del cinema internazionale, con un focus sul lavoro degli autori della...

» Lecco protagonista a Bollywood

Bollywood chiama, Lecco risponde e la pubblicità per la città manzoniana e il suo lago è assicurata. Ha già incassato quasi 250 milioni di visualizzazioni il video di «Made in India» dell’ultimo tormentone di...

» Il Cineturismo a #Venezia75 con Euroinnovators e Younger’s IN.MOVIE

LIDO DI VENEZIA – Euroinnovators, Younger’s IN.MOVIE, Ulysses Experience e Alfiere productions presentano il convegno “CINETURISMO, Come creare opportunità per il territorio”, che si svolgerà martedì 4...

» Pupi Avati porta “Il Signor Diavolo” a Comacchio

Il nuovo film gotico-noir sarà ambientato nelle valli lagunari. Oggi iniziano le riprese a 50 anni dal suo primo ciak.Comacchio. La natura selvaggia delle Valli di Comacchio e del territorio conquistano ancora una...

» Palermo: Festival e rassegne, pubblicato bando triennale 2018/2020

   Finalmente un piano d'investimenti triennale che consentirà agli operatori culturali di poter programmare nel medio periodo. Nel piatto ci sono complessivamente 750.000 €. Il tetto dei singoli contributi sale a...

» La Disney gira il suo nuovo film per ragazzi a Merano

Si tratta della commedia d'avventura «Quattro sorelle magiche» che vede come protagonista Justus von Dohnányi, già protagonista nella saga dell'agente 007. Il teatro e l'ex hotel Emma sono stati scelti come set....

» Mamma mia! è croata l'isola scelta per il sequel

Con il suo mix irresistibile di vivaci canzoni degli Abba, un cast stellare e location affascinanti nelle isole greche, il film "Mamma mia!" è stato il grande blockbuster estivo del 2008. A distanza di dieci anni, il...

Aggiungi commento



Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA