Stampa
PDF

Maria Grazia Cucinotta, partite le riprese di 'Tutto liscio' a Rimini

on . Postato in News Cineturismo - News dall'Italia

Il film racconta la storia di una famiglia romagnola ambientata nel mondo delle orchestre. L'attrice: "Questo film è una piccola magia, e mi permette di vedere una Rimini che non conoscevo"

Cucinotta set film tutto liscio"Sta andando davvero tutto liscio qui a Rimini. Questo film è una piccola magia, e mi permette di vedere una Rimini che non conoscevo". E' entusiasta Maria Grazia Cucinotta, al suo primo giorno sul set oggi per le riprese di "Tutto liscio". Il film ideato dall'attore riminese Piero Maggiò (che è anche il protagonista) e diretto da Igor Maltagliati, racconta la storia di una famiglia romagnola ambientata nel mono delle orchestre e del liscio.

La Cucinotta interpreta il ruolo di Anna, la ex moglie di Brando (Maggiò), impresario di un'orchestra liscio ereditata dal padre (Ivano Marescotti). Dopo i primi ciak in spiaggia, tra lunedì e ieri, negli stabilimenti balneari Turquoise e Tortuga e sulla ruota panoramica, oggi le riprese sono proseguite nel borgo San Giuliano. Fanno parte del cast anche Serena Grandi, Ivano Marescotti, Giuseppe Giacobazzi, l'attore santarcangiolese Samuele Sbrighi (che ha collaborato anche alla sceneggiatura con Edoardo Bechis) e la "simpatica presenza" di Raoul e Mirko Casadei, che reciteranno loro stessi.

Ma da oggi gli occhi sono tutti puntati sulla Cucinotta . "Ho accettato la parte in questo film prima di tutto perché Piero (Maggiò) è una persona straordinaria, così come il regista Igor Maltagliati che sa curare noi attori. Mi piace questa storia, perché ti porta a capire quanto è importante non perdere le tradizioni. E' un film con un piccolo budget, ma sto respirando tanta passione sul set".

Le riprese andranno avanti per quattro settimane: "Ci aspetta un mese intenso, ma di una cosa siamo già sicuri: ci divertiremo tanto sul set», dice Maggiò. Che aggiunge. «Attraverso la tradizione del ballo liscio, delle orchestre, raccontiamo la storia di una famiglia di oggi. Non mancheranno i colpi di scena, ma adesso non posso svelare tutto...».

Il film ha ricevuto un contributo importante dalla film commission della Regione Emilia Romagna, "ma fondamentale è stato l'aiuto di molti locali e imprese di Rimini - continua Maggiò - che ospitando le riprese e dandoci una mano hanno reso possibile questo sogno, e anche di tanti riminesi che stanno partecipando gratuitamente come comparse. Chi vuole prendere parte al film puó inviare i propri dati (con foto e numero telefono) a Vania Arcangeli, che cura il casting, alla mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Fonte: ilRestodelCarlino.it

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com
Altri Articoli :

» Pupi Avati porta “Il Signor Diavolo” a Comacchio

Il nuovo film gotico-noir sarà ambientato nelle valli lagunari. Oggi iniziano le riprese a 50 anni dal suo primo ciak.Comacchio. La natura selvaggia delle Valli di Comacchio e del territorio conquistano ancora una...

» Rimini continua a parlare la lingua del cinema

Rimini si riscopre terra di cinema: quattro nuove produzioni ambientate in cittàDopo l'apertura del Fulgor, indicato dal New York Times come una delle mete turistiche imperdibili di questo 2018, Rimini continua a...

» Fondo da 1,2 milioni di euro per chi gira in Emilia-Romagna

Il bando è rivolto a produttori nazionali e internazionali. La regione mette a disposizione complessivamente 2,7 milioni di euro per 5 bandi che riguardano il settore audiovisivo Di Vittorio Scarpa - La regione...

» Emilia Romagna, 2 milioni di euro per l’audiovisivo

Sostegno al settore e rafforzamento della film commission nella nuova legge cinemaLa creazione di un vero e proprio “distretto diffuso” del cinema, di nuovi strumenti per sviluppare opportunità imprenditoriali per...

» Se girate film in Emilia-Romagna, la Regione ci mette un milione l'anno

Una "Fondo Film" da un milione di euro all'anno dai fondi europei. E' l'ultima iniziativa della Regione per promuovere il territorio, utilizzando una strada già percorsa con successo da altre regioniUna “Fondo...

Aggiungi commento



Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA