Italian English
  • Home

Dov'è stato girato Italo? Le location e le vere ambientazioni della storia

Italo è un film del 2014 con Marco Bocci, basato sulla storia vera del tenero cane Italo. Scopriamo dov'è stato girato e tutte le location della pellicola.
filmitaloDiretto da Alessia Scarso, Italo è un film italiano del 2014 che racconta la straordinaria storia dell'amicizia fra un cane e un bambino molto solitario. La pellicola, che vede tra gli interpreti principali Marco Bocci, è basato su una storia vera.
Nel 2009, a Scicli, in Sicilia, è apparso praticamente dal nulla (e in circostanze mai del tutto chiarite) un cane meticcio che, per le sue straordinarie doti, è arrivato addirittura a guadagnarsi la cittadinanza onoraria del paese.
Italo, come anticipato, è stato girato interamente in Sicilia, in particolare tra Scicli, Modica e Ragusa e ad esso ha partecipato un cast proveniente, in gran parte, dalla Sicilia stessa.

Ecco le straordinarie location della pellicola!

Scicli e i luoghi della storia di Italo
Italo, il cane che ha conquistato la Sicilia e l'Italia intera, arriva a Scicli, bellissima città barocca della Sicilia, in provincia di Ragusa ed il cui centro storico è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. Nella clip sottostante vediamo il tenero Italo girare tra le strade di Scicli, mostrandoci alcuni suoi bellissimi squarci.
In un'altra scena della pellicola, Meno e i suoi compagni si perdono a Cava d'Ispica, un territorio dell'entroterra in provincia di Ragusa, nonché luogo di grande interesse storico. Qui, infatti, è possibile trovare tombe, necropoli e tanto altro risalente all'età del Bronzo per arrivare sino al XIV secolo.
Ci spostiamo anche a Modica, in particolare al Teatro Garibaldi. Anche quest'edificio è una delle location di Italo. Nato inizialmente come magazzino, nel corso degli anni ha ospitato spettacoli teatrali sino ad assumere l'aspetto che presenta oggi.
Torniamo a Scicli. Nel municipio locale, ancora oggi, si trova la cuccia di Italo. Qui sono stati ricostruiti gli uffici dove lavora Antonio Blanco, il personaggio interpretato da Marco Bocci.
Ancora a Scicli, un luogo molto importante per la pellicola (ma anche nella storia vera a dirla tutta) è la Chiesa di San Bartolomeo, dove Italo andava ad assistere ai matrimoni che venivano celebrati. L'edificio religioso è molto importante anche perché è stato uno dei pochi a sopravvivere al disastroso terremoto del 1693.
Nel film fanno la loro apparizione tanti altri edifici della splendida città siciliana, come Palazzo Spadaro (che è sede della Pinacoteca), Palazzo Beneventano e l'Ex mercato comunale, che nel film è il luogo dove si trova la scuola di Meno, il bimbo protagonista del film insieme al cane Italo.

Che ne dite? Non vi è venuta voglia di una bella vacanza in queste splendide location della sempre meravigliosa Sicilia?

Fonte: MondoFox.it

Stampa

0
0
0
s2sdefault