Stampa
PDF

“Se son rose…”, la Toscana del nuovo film di Pieraccioni

on . Postato in News Cineturismo - News dall'Italia

Leonardo Pieraccioni sceglie il Mugello per la sua ultima commedia: ecco tutte le location dell'esilarante film
duomo-di-pratoLeonardo Pieraccioni è tornato. Toscano DOC, per il suo ultimo film – dal titolo “Se son rose…” – il celebre attore comico ha scelto proprio la sua terra natale.

È infatti la Toscana, a fare da sfondo alla commedia diretta e interpretata da Pieraccioni, che vede al suo debutto sul grande schermo della figlia Martina e che annovera nel cast (tra gli altri) Claudia Pandolfi, Gabriella Pession e Vincenzo Salemme. Cosa racconta il film? Le vicende d’un uomo la cui figlia manda di nascosto un messaggio a tutte le ex, con la frase: “Sono cambiato. Riproviamoci!”. Alcune donne, al messaggio rispondono. Ed eccole ricomparire nella sua vita, regalandogli un tuffo (esilarante) nella sua adolescenza.

Per girare il film, Pieraccioni ha scelto alcune splendide località toscane. A cominciare da Prato, per poi proseguire a Borgo San Lorenzo, Scarperia e sul Lago di Bilancino, nella zona del Mugello. Ma cosa vedere, in queste città e in questi borghi?

A Prato, una visita non può che iniziare dalla piazza del Duomo, dove ammirare la Basilica di Santo Stefano, con il pulpito esterno a strisce bianche e verdi di Donatello e Michelozzo e gli affreschi interni di Filippo Lippi. E poi piazza del Comune con lo spettacolare Palazzo Pretorio, una costruzione in mattoni rossi e pietra bianca il cui Museo ospita opere di Bernardo Daddi, Giovanni da Milano, Donatello, Filippo e Filippino Lippi, Santi di Tito e molti altri celebri artisti.
Borgo San Lorenzo è invece una delle più note località del Mugello, nata attorna ad un’antica corte degli Ubaldini e circondata da mura di cui oggi rimangono pochi resti; passeggianre per le tranquille vie del borgo, oggi, è una piacevole esperienza, e permette d’ammirare edifici come l’antichissima Pieve di San Lorenzo – caratterizzata da un campanile a pianta esagonale che s’innesta nell’abside -, il Palazzo del Podestà e nobili ville. Sempre nel Mugello, Scarperia è annoverata tra i Borghi più Belli d’Italia ed è circondata da boschi di faggi e di castagni. Il suo cuore è Palazzo dei Vicari, progettato da Arnolfo di Cambio e simile al Palazzo Vecchio di Firenze. Ma tutti gli edifici, qui, siano questi civili o religiosi, meritano una visita.
Infine, tra le location più presenti nel film, troviamo il Lago di Bilancino. Qui si svolgono molte scene, qui fanno la loro comparsa il sindaco e la vicesindaca di Barberino del Mugello. Bacino artificiale più grande della Toscana, Bilancino è sito in un territorio ricco di bellezze artistiche e naturali, e si trova poco lontano dalle ville medicee di Cafaggiolo e del Trebbio. Somiglia ad un lago naturale circondato dalle colline, ed è una tappa imperdibile per chiunque si voglia regalare un tour alla scoperta del Mugello.
Un territorio che merita d’essere scoperto e che, col lavoro di Leonardo Pieraccioni, entrerà negli occhi (e nel cuore) di tutti gli italiani.

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com
Altri Articoli :

» Montepulciano, la via del cinema da “Twilight” alla fiction “I Medici”

Intervista all'assessore al turismo per scoprire le location di film e serie tv di successo girati a MontepulcianoMontepulciano è tra i protagonisti della seconda stagione della fiction storica “I Medici” che in...

» VENUS FLOWER SHOP, QUANDO UN NEGOZIO DI FIORI DIVENTA UN REALITY

In via Ghibellina a Firenze, un fondo commerciale è diventato un set per una produzione sino-taiwanese, che andrà in onda su iQIYI, il principale canale on demande cinese seguito da milioni di spettatoriSet a Firenze...

» Marina di Pisa location di un film

A Marina di Pisa si gira “L’ultimo crocevia”. Cortometraggio ispirato ad un fatto di cronaca realmente accaduto alcuni anni faSi è tenuto a Marina di Pisa l’incontro tra l’assessore alla cultura Andrea...

» TOSCANA FILM COMMISSION - 15 nuovi documentari legati alla Toscana saranno girati nel 2019

Proprio mentre a Firenze è in corso la 59esima edizione del Festival dei Popoli, la più importante manifestazione italiana dedicata al cinema documentario, con un programma di 89 film, in visione fino al 10 novembre...

» Film cinese ambientato al porto di Ravenna: le riprese al terminal Tcr

La pellicola è una una spy story. Oltre che in città vede realizzare alcune scene tra l’altro a Firenze, San Marino e BellariaSi girano in questi giorni al Terminal Container Tcr del porto di Ravenna, alcune scene...

» San Gimignano: «motore!»…«partito!»…«ciak!»…«azione!»….

Un set naturale per raccontare la Toscana e il medioevo, San Gimignano fin dagli inizi del secolo scorso è diventato location di film. I “vecchi” del posto hanno più o meno tutti avuto a che fare con le troupe...

» 7 paesi da visitare in Italia per sentirsi come in un film

Prestati al cinema, sono i luoghi che hanno fatto da location a film famosissimi: dall'incantevole Procida a Cortona, 7 luoghi da visitarePaesi location dei film in Italia: Rocca Calascio, Ladyhawke e Il Nome della...

» Pisa si trasforma in set cinematografico per "Il caso Collini"

Il regista Marco Kreunzpaintner ha girato alcune scene a Palazzo Gambacorti. Soddisfazione espressa dagli assessori Buscemi e PesciatiniCineprese professionali, camerini, truccatori, attori, copioni, regista,...

» “La regina di Casetta” un nuovo film girato in Mugello

Casetta di Tiara, piccola località nel Comune di Palazzuolo sul Senio, è l’ultima location scelta per girare un film. Infatti, dopo quello di Pieraccioni , “Dafne” di Federico Bondi e “The art of the racing in...

» Cinema e tv, tutte le location della Toscana scelte per film e serie: ecco dove si gira

Dal Mugello della nuova commedia di Pieraccioni alla Val d'Orcia per la produzione internazionale di Paul Verhoeven, passando per Marciana MarinaDalle dolci colline del Mugello ai panorami marittimi dell’Isola...

Aggiungi commento



Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA