logo calabriaFCIl Commissario Straordinario della Fondazione "Calabria Film Commission" Pasquale Anastasi comunica che, a seguito delle esternazioni pubbliche divulgate da Massimo Scaglione. circa un presunto credito vantato e non liquidato dalla Fondazione, nelle quali ha usato espressioni calunniose e diffamatorie nei confronti dello stesso Commissario e della Fondazione, ha dato mandato al legale della stessa Fondazione di trasmettere all'Autorità Giudiziaria competente tutta la documentazione relativa alla società "J.C. On TheRoad Pictures Srl", alla luce di probabili connotazioni di rilevanza penale a carico della stessa e dei suoi soci e/o amministratori oltre che a denunciare Scaglione stesso per le suddette espressioni.

"Sarà, dunque, la Procura della Repubblica, oltre a pronunciarsi sulle esternazioni diffamatorie, a valutare – ha dichiarato Anastasi - la regolarità o meno delle singolari triangolazioni tra società facenti capo di fatto agli stessi soggetti (Scaglione e la moglie), al fine di riscontrare se siano state fatte in frode ai creditori (giovani attori e maestranze calabresi) ed in danno alla Fondazione, ente erogatore di fondi pubblici".


Altri articoli correlati

  • Mare Fuori 3: le location di Napoli della terza stagione mozzafiato

  • La Fuggitiva, le location dal Piemonte al Lazio.

  • Portofino diventa partner di Liguria Film Commission

  • Matera e il cinema, il bilancio di un anno straordinario

  • Così "6 Underground" mette a soqquadro l'Italia. Ma per una buona causa

  • Dov’è girato OGNUNO È PERFETTO: ambientazione e location

  • TOM CRUISE GIRERÀ UN FILM A VENEZIA

  • MONTALBANO, LE LOCATION DEL FILM: I LUOGHI PIÙ BELLI DELLA FICTION

  • ESTERNO / GIORNO - Tour a Trieste per le location di "Volevo Fare la Rockstar"

  • Toni Servillo sarà Eduardo Scarpetta: a Napoli le riprese di “Qui rido io”, nuovo film di Martone

Ritorna su
Le location del film "Dune"